Luino | 29 Gennaio 2019

“Dal cortile del comune alla stazione, Luino sporcata da rifiuti ed escrementi”

Le foto pubblicate evidenziato il degrado del cortile interno al Municipio, delle aree interne alla stazione e di quelle esterne verso il dopolavoro. "Una vergogna"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nuove segnalazioni arrivano da Luino dove, tra il cortile del Municipio e la stazione ferroviaria, emergono ancora situazioni di degrado urbano, come già avvenuto negli scorsi mesi, con diverse denunce presentate da cittadini indignati per la situazione, compresa quella dei consiglieri comunali di minoranza Enrica Nogara, Giovanni Petrotta e Pietro Agostinelli, alla fine dello scorso anno.

La situazione più grave, però, nonostante gli interventi da parte del comune a fine ottobre, rimane in stazione. In primo luogo i locali interni, che versano ancora in condizioni pessime a causa dell’assenza di pulizia e della cospicua presenza di escrementi di piccioni sparsi un po’ ovunque, dal pavimento ai riscaldamenti, passando dalle obliteratrici per arrivare ai muri e ai tabelloni degli orari dei treni.

“Ieri mi trovavo in stazione ed è evidente la situazione pietosa in cui si presentano i locali – spiega una cittadina luinese, Rosanna Mineo -. Oltre al fatto che non vi sia nessuna possibilità di sedersi per gli anziani, il salone ferroviario è a dir poco vergognoso; penso sia insostenibile un ambiente pubblico così abbandonato. Non capisco perchè non venga pulito: sarà anche di competenza delle ferrovie, non si può fare qualcosa? Ad esempio, da mesi un lampione di via brughiere è senza illuminazione. Nessuno, dico nessuno, vede niente o va in giro per Luino? Bisogna intervenire”.

L’altra zona che indigna la popolazione è l’area parcheggio presente verso l’ex dopolavoro ferroviario, poco lontano dal campo sportivo. Qui, infatti, vi sono numerosi sacchetti di spazzatura, abbandonati dai cittadini, con all’interno qualsiasi tipo di rifiuti. Tra questi spicca una grande quantità di cartongesso, uno specifico rifiuto derivante da lavorazioni edili, soggetto a precise regole di recupero e riciclo.

A questa situazione si aggiunge anche la presenza di escrementi di piccioni all’interno del cortile del Municipio, problematica già evidenziata negli scorsi mesi più volte da parte del consigliere comunale Agostinelli. Tra ottobre e novembre scorso due richieste di intervento per migliorare la situazione non solo del cortile interno, ma anche il decoro dei davanzali delle finestre che danno sullo stesso e dell’ingresso di due uffici. Al momento, però, dopo oltre tre mesi e come si vede dalle foto, sono tanti gli escrementi presenti sulla pavimentazione del cortile.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127