Luino | 23 Ottobre 2018

Luino, “La stazione è in condizioni pietose, pendolari esausti”

I consiglieri dem Petrotta e Nogara riportano in primo piano alcune problematiche già segnalate in appelli recenti. "Urgente una presa in carico da parte del sindaco"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Frequenti ritardi rispetto agli orari di viaggio prestabiliti, carenza di pulizia, treni vecchi che spesso si guastano e tempi biblici per raggiungere Milano.

Gli esponenti locali del Partito Democratico, i consiglieri di minoranza Enrica Nogara e Giovanni Petrotta, hanno incontrato questo mattina i pendolari luinesi all’interno della stazione ferroviaria, annotando durante il confronto gli aspetti appena elencati, di certo non incoraggianti per chi raggiunge quotidianamente il proprio posto di lavoro mediante questa linea del trasporto pubblico.

L’iniziativa dei due consiglieri si è svolta nell’ambito dell’operazione di volantinaggio, promossa dai rappresentanti dem del gruppo consiliare in regione, nelle principali stazioni della Lombardia, allo scopo di illustrare un piano di rilancio del servizio che verrà presto portato all’attenzione della giunta Fontana, come sottolineato nella giornata di ieri dal consigliere regionale Samuele Astuti.

Questione di settimane, anche se la riunione si sarebbe dovuta svolgere proprio oggi, e le istanze dei cittadini andranno ad arricchire il dossier che raggiungerà il tavolo di confronto del Pirellone, dove il Partito Democratico chiederà ai colleghi amministratori più chiarezza circa il piano di rilancio che interessa la sicurezza dei treni, l’efficienza delle linee e delle stazioni, appunto.

Per quanto riguarda la situazione di Luino, poco più di un mese fa era stato un lettore ad evidenziare la presenza di un degrado piuttosto evidente, soprattutto nell’area dei locali interni e dei corridoi che conducono alla sala d’attesa. “La stazione è in condizioni pietose – conferma la consigliera Nogara al termine del presidio odierno -. La segnaletica è scarsa, ci sono fili elettrici vaganti, gli orologi interni ed esterni risultano fuori uso”.

Il tutto documentato da alcune foto che descrivono lo stato dei corridoi e delle scale, pressoché identico a quanto riportato nei più recenti appelli. “Un pessimo biglietto da visita – afferma in conclusione Nogara -. Riteniamo a questo punto indispensabile una presa in carico da parte del sindaco“.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127