Valganna | 7 Gennaio 2019

Incendio in Valganna, Cenci (M5S): “Regione fin qui troppo assente”

Il consigliere regionale grillino: "Si sta valutando l'ipotesi incendio doloso, Regione troppo assente in fase di prevenzione diretta e indiretta"

Tempo medio di lettura: 1 minuto

“Purtroppo il Monte Martica, in provincia di Varese, brucia ancora e si sta valutando l’ipotesi di incendio doloso. Ancora una volta ribadisco la necessità di maggiori attenzioni e controlli ai nostri boschi. La Regione Lombardia, da questo punto di vista, è risultata fin qui troppo assente in fase di prevenzione diretta e indiretta“.

Inizia così la nota stampa inviata nel pomeriggio di oggi, lunedì 7 gennaio, da Roberto Cenci, consigliere regionale del M5S Lombardia. “Non si può intervenire solo in fase di emergenza, ma bisogna approntare tutte le iniziative utili a evitare o ridurre al minimo eventuali danni da incendio – continua il consigliere grillino -. Nel caso specifico siamo di fronte a un danno incalcolabile al nostro patrimonio boschivo e alla biodiversità che peserà sulle spalle delle generazioni future”.

Nel frattempo sono terminate le operazioni dei mezzi aerei, causa il sopraggiungere dell’oscurità. Complessivamente nella giornata di oggi sono stati sganciati sull’incendio 790.000 litri di acqua, ma prosegue il lavoro delle squadre di terra. Il campo base allestito presso la struttura della Pro Loco “Parco Airolo” di Ganna, resterà attivo tutta la notte. Sono circa 400 gli ettari interessati dalle fiamme.

Per i prossimi giorni rimane attiva l’allerta per il vento, come indicato dal bollettino meteo emesso da Regione Lombardia nel tardo pomeriggio di oggi.

La cronaca di oggi, lunedì 7 gennaio

La cronaca di ieri, domenica 6 gennaio

Lo spegnimento delle fiamme e il presidio nella notte tra sabato e domenica

La cronaca di sabato 5 gennaio

-->
"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127