EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 31 Ottobre 2018

Luino, Casali: “Stanziati fondi straordinari per la manutenzione dei cimiteri”

Dopo il maltempo che ha colpito nelle scorse ore l'Alto Verbano, in occasione del 2 novembre, il vicesindaco fa il punto della situazione sui camposanti luinesi

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si celebrerà venerdì 2 novembre il “giorno dei morti”, la ricorrenza religiosa che rende omaggio alla memoria dei propri cari. Anche il comune di Luino si appresta a vivere questa giornata e il vicesindaco Alessandro Casali è voluto intervenire per fare il punto della situazione sui camposanti di competenza municipale. “In questo periodo dell’anno è importante che i cimiteri vengano trovati in ordine – commenta Casali -. Questo, indipendentemente da come la si pensi politicamente, al di là di religioni, costumi e provenienze vale anche per il ricordo dei Caduti di tutte le guerre, in particolare quest’anno per i Caduti della Grande Guerra”.

Tante le segnalazioni in questi anni da parte dei cittadini (l’ultima a fine settembre) che, vedendo spesso il cimitero poco curato, hanno scritto in comune e inviato fotografie alla nostra redazione per chiedere interventi di manutenzione. Il tema, però, è stato anche oggetto di discussione in consiglio comunale, grazie alle interrogazioni, alle mozioni e alle lettere del consigliere Pietro Agostinelli, che dal 2011 raccoglie le testimonianze di tutti quei cittadini, soprattutto anziani, che lamentano le maggiori criticità.

“Inutile nascondere che la macchina comunale addetta alle manutenzioni – spiega ancora il vicesindaco – è in costante affanno e soffre di carenza di risorse fresche e disponibili: una cosa è fare gli investimenti con fondi straordinari, un’altra è trovare ogni anno i soldi nella spesa corrente, le risorse ordinarie per far fronte a stipendi, pulizie e, per i cimiteri, ghiaietto, cordoli, fioriere e tanto altro”.

“Quest’anno abbiamo provato a fare uno sforzo in più – continua Casali -, a stralciare qualche fondo dalle opere pubbliche per un pacchetto di misure straordinarie per i cimiteri, circa 15mila euro che la Giunta con entusiasmo ha approvato ai primi di ottobre per riprendere e rendere leggibili le scritte nella Cappella ai Caduti, per riordinare il viale dei Caduti, per rinnovare parte dei viali. Queste misure si sommano al progetto di restauro della Cappella Sereni, al centro del viale principale del Cimitero di Luino: una iniziativa concordata con la Famiglia eredi Sereni nell’ambito degli accordi negoziali per la disponibilità degli archivi letterari che vede un impegno per circa 30mila euro con risultati che possono essere apprezzati in questi giorni visitando il Cimitero di Luino”.

“Come Assessore – chiude il vicesindaco con delega alla Manutenzione – sono ben consapevole che le manutenzioni sono sempre più al centro dell’attenzione di tutti. In previsione ci son programmi integrati, tra cui un progetto come quello degli asfalti che dovrà così comprendere i passaggi pedonali, le integrazioni dei punti luce degradati, gli interventi sul verde inteso come piantumazione di arredo stradale. Per concludere, la giunta comunale ha reperito le risorse anche per i luoghi più in sofferenza come i parchi (come nel caso segnalato di Parco Ferrini, ndr)”.

A questi interventi, inoltre, si aggiungono gli oltre tremila euro spesi per la manutenzione straordinaria, affidata alle ditte varesine “La Corte Società Cooperativa Sociale Onlus” e alla “Cooperativa Sociale Officina Onlus”

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127