Alleghe | 5 Ottobre 2018

Hockey: sconfitta amara dei Mastini Varese contro Alleghe

Prima sconfitta dei varesini nel campionato IHL, che pagano un po' di imprecisione e mancanza di concretezza

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Dopo la duplice vittoria casalinga con Valdifiemme e Como, i Mastini Varese sono stati chiamati alla prima trasferta stagionale, sul ghiaccio di Alleghe, in Veneto. Qui la squadra varesina ha maturato la prima sconfitta stagionale per 5 a 1, un punteggio forse eccessivo per il numero di occasioni create.

I gialloneri si sono presentati con tre assenza pesanti: M. Mazzacane, Teruggia e il neo capitano Raimondi. La partita è iniziata con un buon ritmo e i padroni di casa hanno provato da subito ad insidiare la porta varesina, per l’occasione difesa da Bertin. Una disattenzione ha lanciato il contropiede biancorosso dopo 4 minuti e l’Alleghe è passata con un 2 contro 1 su cui il portiere varesino nulla ha potuto.

I Mastini hanno reagito, ma un paio di tentativi ben orchestrati dagli avanti gialloneri si spengono su De Silvestro e in situazione di powerplay avversario, Vincenzi dalla distanza ha raddoppiato dopo che il disco ha sbattuto sulla parte interna del palo. Con l’uomo in più il Varese ha provato a cercare la via del goal prima con Franchini, poi con Vanetti, Andreoni e Perna, senza trovare lo spiraglio vincente.

Nel secondo drittel Varese è partito discretamente, ma dopo meno di 5 minuti la rete di Da Tos spezza un buon ritmo iniziale. Apprezzabili i tentativi gialloneri di accorciare le distanze, ma il disco non è entrato, un po’ per imprecisione degli attaccanti e tanto per la bravura di un De Silvestro che pare insuperabile.

I gialloneri hanno provato in tutti i modi a infilare la gabbia agordina. La difesa, nel secondo tempo meglio registrata, ha resistito alle situazioni in inferiorità e spesso le ripartenze sono nate proprio dal primo terzo giallonero, senza però pungere in maniera determinante davanti.

Nel terzo tempo la differenza l’hanno fatta quei pochi secondi in cui i Mastini hanno giocato in doppia inferiorità: la rete di Da Tos seguita dalla fotocopia della seconda marcatura agordina da parte di Lorenzi hanno di fatto chiuso l’incontro.

I vari tentativi dei varesini si sono spenti sui gambali di un monumentale De Silvestro e quando non ci è arrivato lui, i ferri hanno fermato i tentativi di Perna e Franchini. Non sono bastati 4 minuti di superiorità ai gialloneri per accorciare le distanze. Gloria per Andreoni nei minuti finali, ben servito da Privitera.

Penalizzante il punteggio con il quale è terminato il match, una differenza che sul ghiaccio non si è vista sotto l’aspetto numerico, anche se la formazione di casa ha dato un po’ più di continuità alle azioni e maggior concretezza.

Il prossimo incontro è fissato per domenica 7 ottobre per la quarta giornata di IHL che contrappone i Mastini agli altoatesini dell’Ora. Il primo ingaggio è fissato al Palalbani di Varese per le ore 19.30.

Alleghe – Mastini Varese  5-1 (2:0 – 1:0  – 2:1)
4’11” (A) Ganz (Veggiato), 9’28” (A) Lorenzi (Ganz, Monferone) PP1, 24’17” (A) Da Tos (Lorenzi), 49’37” (A) Da Tos (Veggiato, Lorenzi) PP2, 50’13” (A) Lorenzi (Ganz) PP1, 56’26” (MV) Andreoni (Privitera).

HC Alleghe:  30 De Silvestro (37 Zanardi), 13 Kustatscher, 23 Ganz, 24 Da Tos, 14 Lorenzi, 16 Moretti, 5 Soppelsa, 17 Moling, 18 Testori, 48 Cadorin, 6 Veggiato, 10 De Val, 27 Monferone, 8 Meneghetti, 89 Martini, 19 Giolai, 42 Lorenzini, 88 Luciani, 45 De Toni, 66 Dell’Osbel. Coach: Pyry Pietari Eskola.

Mastini Varese: 29 Bertin (33 Menguzzato), 8 Cesarini, 14 Barban, 22 E. Mazzacane, 25 Cortenova, 26 Grisi, 34 F. Borghi, 37 Belloni, 4 Perna, 12 Franchini, 16 Vanetti, 17 Andreoni, 27 Sorrenti, 32 P. Borghi, 71 Pirro, 75 Di Vincenzo, 88 Privitera, 97 Odoni. Coach: John Cacciatore.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127