Luino | 22 Gennaio 2018

Judo Samurai di Porto Valtravaglia al 2° Trofeo Città di Marudo: buon terzo posto per Dalila Salvatelli

Prosegue la preparazione in vista delle qualificazioni ai Campionati Italiani Cadetti. In calendario già diversi test per le prossime settimane

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Buon inizio di anno per l’Associazione Judo Samurai di Porto Valtravaglia, di scena nel lodigiano per la seconda edizione del Trofeo Città di Marudo. Le attività degli allievi del maestro Luca Padovan sono riprese nel segno di Dalila Salvatelli, giovane judoka che aveva chiuso in bellezza il 2017, diventando la settima cintura marrone della palestra dopo aver superato brillantemente i duri test previsti dal percorso.

Nella manifestazione tenutasi ieri, domenica 21 gennaio, banco di prova per atleti provenienti da diverse regioni, la ragazza ha raggiunto il terzo gradino del podio, vincendo per ippon la prima gara, salvo poi incontrare alcune difficoltà, complici i postumi di un recente infortunio, e un pizzico di sfortuna.

Per Dalila, il programma finalizzato al raggiungimento della forma ottimale, deve ancora essere concluso, in vista dell’appuntamento attorno al quale ruotano gli obiettivi primari del gruppo: le qualificazioni ai Campionati Italiani Cadetti.

Sfida raccolta anche da Giacomo Dianin, al lavoro insieme alla compagna per superare le selezioni quando verrà il momento di mettersi in gioco. Nelle prossime settimane intanto, altri test forniranno importanti indicazioni circa il livello di preparazione, a cominciare dalle gare in calendario per il 10 febbraio a Capriate (BG) e per il 18 febbraio a Bussero (MI), sede del quinto Trofeo Koike, prima di concludere il mese a Bisuschio, il 25/02, per la seconda fase della 3 Valli Cup.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127