Varese | 13 dicembre 2017

Un progetto per i dipendenti coinvolti nelle crisi della Masci e della ItalTrasfo di Germignaga

Il consigliere provinciale Licata: "L'obiettivo è individuare iniziative atte a ridurre l’impatto di queste crisi, supportando mantenimento dei livelli occupazionali"

Alla luce delle gravi crisi aziendali che hanno coinvolto la Masci Srl e la Italtrasfo Srl, importanti aziende siderurgiche situate nel luinese e del conseguente licenziamento di decine di lavoratori, il Settore Lavoro della Provincia di Varese ha avviato un tavolo tecnico, insieme ai comuni di Germignaga e Luino, al quale hanno partecipato i sindaci dei due Comuni, le parti sindacali (CGIL, CISL e UIL) e i rappresentanti dell’impresa sociale IAL, di Manpower e di Cesviv.

“Il Tavolo tecnico, che a breve si riunirà ancora – ha dichiarato il Consigliere provinciale Giuseppe Licata – è stato costituito con l’obiettivo di individuare iniziative atte a ridurre l’impatto di queste crisi aziendali sui territori interessati supportando il mantenimento dei livelli occupazionali. Il primo risultato certo del Tavolo è stato l’instaurazione di una preziosa sinergia tra i soggetti che nel territorio operano nel campo delle politiche del Lavoro”.

“Nel corso della riunione sono state valutate le possibile azioni di rete rivolte alla ricollocazione dei dipendenti coinvolti in questa ed altre crisi aziendali – continua Licata -. Più in particolare, verrà a breve presentato a Regione Lombardia un progetto in partenariato pubblico-privato per il finanziamento di iniziative di formazione e ricollocazione dei lavoratori della Masci, della Italtrasfo e della Imf Srl, altra azienda siderurgica entrata in crisi lo scorso anno, anch’essa situata nel luinese”.

“L’incontro è stato interessante perchè è stata occasione per fare il punto sulla crisi, non solo sulla Masci e sulla ItalTrasfo, ma anche sulla IMF – spiega il sindaco Marco Fazio -. Dei 111 dipendenti che c’erano in IMF al momento 69 sono disoccupati, nove stanno compiendo lavori socialmente utili e solo trentatré sono stati reimpiegati. L’idea ora è quella di presentare un progetto all’interno dell’avviso ‘Reti per il lavoro’ di Regione Lombardia, con l’obiettivo di finanziare politiche attive che possano permettere ai disoccupati una ricollocazione, anche attraverso eventuali iniziative di formazione, e che possano aiutarli nel cercare altre occupazioni. I soggetti in campo sono numerosi e vogliamo arrivare a gennaio dove faremo due incontri, a Luino e Germignaga, con i lavoratori interessati. Vogliamo partire con il progetto affinché possiamo concretamente dare una risposta alle loro esigenze”.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"