6 Marzo 2017

Ancelliero regala vittoria e tre punti al Luino-Maccagno. Sconfitto 1-0 il Cas Sacconago

Tempo medio di lettura: 4 minuti

Tre punti fondamentali sono quelli conquistati dal Luino-Maccagno ieri pomeriggio, contro una squadra di tutto il rispetto come il Cas Sacconago. I ragazzi di De Berardinis hanno sconfitto i bustocchi per 1-0 grazie ad un gol nel primo tempo di Ancelliero, che ha realizzato un rigore. Grazie ai risultati delle altre partite Lucchini e compagni possono essere più determinati ed ottimisti per la lotta alla salvezza. Sarà importante continuare su questa squadra negli scontri diretti.

(Foto © Roberto Castorino)

Ancelliero regala vittoria e tre punti al Luino-Maccagno. Il Luino si presenta in campo senza Ahmed e Romano, schierato con un 442 da mister De Berardinis, per affrontare al meglio una squadra di alta classifica come il Cas Sacconago. Il match inizia subito con bel piglio da parte dei luinesi, nonostante la pioggia abbia segnato sin dal primo minuto la partita. Ne fa le spese subito capitan Iorfida, che esce al quinto minuto sostituito da Borsani. Ma sono i padroni di casa al decimo a rendersi pericolosi con Cannucciari: Castorino dribbla Manssianga a centrocampo passa la palla all’ala destra che, dopo aver superato Grandi, lascia partire un tiro che finisce poco a lato. Stessa sorte per la palla calciata da Danioni da fuori area su assist di Castiglione. Il terreno di gioco è pesante e Massianga viene fermato in contropiede proprio da una pozza che blocca la sua avanzata. Ma è Vallone a mettersi in mostra nella prima frazione per le belle chiusure difensive e per il possesso palla a testa alta, come al 23esimo: discesa sulla fascia, salta Grandi, ma è impreciso al tiro che si spegne a lato. Al 31esimo ancora Luino: Castorino trova il varco dietro la difesa ospite, ma prima Follis non arriva sulla palla e poi Ancelliero tira fuori da posizione difficile. Sempre Castorino si mette in mostra, con una bella palla recuperata a metà, vede Follis che però è chiuso dalla retroguardia. Il Cas Sacconago fatica, ma al 35esimo Grampa si fa vedere dalle parti di Vecchietti, che blocca senza problemi. Quando meno te lo aspetti però, allo scadere del tempo, la partita cambia: Panarese stende Ancelliero in area e l’arbitro fischia il rigore senza esitare. Sul dischetto si presenta il bomber luinesi che infila in rete con freddezza, nonostante Ferni intuisce il lato. Il Cas subisce il colpo e prima dell’intervallo è ancora Ancelliero, dopo uno scambio tra Castorino e Cannucciari, a tirare la palla di poco sopra la traversa. Si va così negli spogliatoi sul vantaggio del Luino-Maccagno per 1-0, un risultato giusto per quello che si è visto sul campo.

Il secondo tempo. Cau prova a cambiare subito le carte in tavola al ritorno sul terreno di gioco, inserendo Agrello al posto di Manssianga. Gli ospiti si fanno vedere in avanti, attaccando, ma la difesa luinese guidata da Vigezzi ed Arioli, si fa trovare pronta chiudendo tutti gli spazi. De Berardinis opta per Piazza al posto di Bosetti, coprendosi sulle fasce e passando ad un più prudente 352, per bloccare le avanzate degli ospiti sulle fasce. Il Cas Sacconago tiene il pallino del gioco, faticando però a rendersi pericoloso, anzi è il Luino in contropiede a creare diverse occasioni gol, sempre con Ancelliero. Un po’ di paura per Arioli intorno al 65esimo, dopo aver subito un colpo da Grampa. Il perno centrale di De Berardinis rientra in campo. Frangente molto spezzattato, con numerose chiamate da parte del fischietto. Al 76esimo è il giovane Iozzino a sostituire un Cannucciari stremato, dopo una grande prova sulla fascia, come quella di Lucchini che riesce a contenere l’estro di Agrello, vera spina nel fianco dei luinesi nel secondo tempo. Gli ospiti, innervositi dallo svantaggio e dalla consapevolezza di perdere un match importante, rimangono in dieci all’85’, dopo una lite tra Vallone e Danioni. L’attaccante ospite viene espulso da Carrozzo per doppia ammonizione, giallo anche per il difensore luinese. Espulso anche un dirigente del Cas Sacconago. Al 90esimo è Diana a sventare sul primo palo il potenziale pareggio dopo un colpo di testa di Panarese. Sei i minuti di recupero, match infinito, espulso anche un dirigente luinese seduto in panchina. Nel recupero è il Luino a recriminare su un fischio mancato da parte dell’arbitro, quando Raiser viene steso in area. Ribaltamento di fronte ed è il Cas Sacconago a sfiorare il pareggio: Vecchietti è miracoloso sul tiro di Ciocia, la palla arriva a Panarese, ma è lesto Vigezzi a sventare l’occasione da rete, palla sui piedi di Azimonti che nell’incredulità generale spara alto sopra la traversa.

Dopo una partita interminabile, arriva una grande vittoria per i Lucchini e compagni, che tornano a conquistare i tre punti tra le mura amiche dopo diversi mesi di astinenza. Grazie ai risultati delle dirette avversarie alla salvezza, il Luino-Maccagno recupera punti, appaiandosi al Robur Saronno, a sei lunghezze dalla zona tranquilla della classifica. Saranno importanti le prossime settimane, dove gli scontri diretti diranno molto sul destino della stagione.

“Abbiamo meritato questa vittoria dopo tanta sofferenza – spiega il mister luinese Andrea De Berardinis -. Nel primo tempo potevamo essere più cinici sotto porta, ma l’importante è aver conquistato i tre punti. E’ stata una grande prova da parte di tutti, tra cui Vallone, Castorino, Cannucciari, Lucchini e Ancelliero. Simone si è sacrificato molto, contenendo al meglio Agrello, che ha cambiato un po’ le carte in tavola nel secondo tempo. Domenica prossima giochiamo contro la Gerenzanese, dobbiamo preparare al top la partita. Il valore della vittoria di oggi acquisirebbe maggior peso se vincessimo anche nella prossima giornata, per sfruttare al meglio il secondo turno casalingo consecutivo. In settimana ci alleneremo molto, con entusiasmo, sperando di confermarci e conquistare altri tre punti”.

Luino Maccagno:Vecchietti, Arioli, Diana, Vallone, Vigezzi, Lucchini, Cannucciari (76′ Iozzino), Castorino, Ancelliero, Bosetti (54′ Piazza), Follis (86′ Raiser). A disposizione: De Giorgi, Faraj, Vecchio. All. De Berardinis.

Cas Sacconago: Ferni, Panarese, Grandi, Ciocia, Iorfida (9′ Borsani), Re, Grampa, Azimonti, Danioni, Castiglioni (59′ Cavaleri), Manssianga (46′ Agrello). A disposizione: Melchiorre, Armiraglio, Bongini, Dugnani. Allenatore: Cau.

23esima giornata del Girone A Prima Categoria Lombardia. Antoniana – Valceresio Audax 2-2, Belfortese – Viggiù 6-0, Gerenzanese – Vanzaghellese 0-1, Gorla Maggiore – Union Tre Valli 1-1, Luino Maccagno – Cas Sacconago 1-0, Mozzatese – Arsaghese 0-1, Saronno Robur – Fagnano 0-9, Solbiatese – Guanzatese 0-2

Classifica di Prima Categoria Lombardia (Girone A): Guanzatese 54, Valceresio Audax 48, Belfortese 47, Fagnano, Gorla Maggiore e Arsaghese 41, Cas Sacconago* 36, Antoniana e Vanzaghellese 30, Solbiatese e Union Tre Valli* 23, Mozzatese 21, Viggiù 20, Luino-Maccagno e Saronno Robur 17, Gerenzanese 13. (* una partita in meno, ** due partite in meno)

 

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127