EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
13 Febbraio 2017

Il Luino-Maccagno sconfitto anche ad Arsago Serpio: finisce 3-1, Ancelliero su rigore

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Ancora una sconfitta per il Luino-Maccagno che ieri ha perso 3-1 sul campo dell’Arsaghese. Non basta un secondo tempo giocato con grande ritmo da parte dei luinesi, i tre gol subiti nella prima frazione hanno scavato un solco incolmabile. Serve necessariamente una svolta, la classifica non sorride, e tra giocatori indisponibili ed errori, sono troppe le dodici sconfitte subite in diciannove match, che complicano la classifica dei luinesi in zona playout. Domenica prossima crocevia fondamentale, quando a Luino i ragazzi di De Berardinis disputeranno il derby contro l’Union Tre Valli.

Il Luino-Maccagno sconfitto anche ad Arsago Serpio: finisce 3-1, Ancelliero su rigore

(Foto © Roberto Castorino)

Il Luino-Maccagno sconfitto anche ad Arsago Serpio: finisce 3-1, Ancelliero su rigore. Tante assenze per il Luino-Maccagno ieri ad Arsago: agli squalificati Lucchini ed Arioli, si sono aggiunti anche gli indisponibili El Amiri e Raiser. Tante conferme, però, negli undici con Cannucciari e Diana spostati indietro come terzini, ed alcune novità come il rientro a metà campo di Bosetti da titolare e quello di Follis davanti. Il match parte subito con i padroni di casa a gestire il comando del gioco, ma è Fusco al sesto ad andare vicino al gol: la palla arriva nei suoi piedi in area, ma il giovane luinese calcia alto sprecando un’occasione per il possibile vantaggio. Così, come si suol dire, gol sbagliato, gol subito: è Caimano a infilare Vecchietti con un gran tiro dalla distanza poco dopo. Gli ospiti non ci stanno ma l’Arsaghese è messa in campo bene e difendendosi con ordine non lascia spazio alle avanzate di Ancelliero e compagni. Il bomber luinese al 17esimo calcia, ma il tiro finisce fuori. Poco dopo sono i padroni di casa a rendersi pericolosi, ma Fontana spreca il 2-0. E’ ancora Fusco su punizione al 25esimo, ad andare vicino al gol, ma è lesto l’estremo difensore di casa a mettere il pallone in corner. Al 29esimo sempre Caimano sfrutta una disattenzione di Vecchietti e mette in rete il gol del 2-0. Il Luino accusa il colpo e al 40esimo è Zaro a chiudere la partita, con il 3-0 messo a segno dopo una bella azione personale. Si va negli spogliatoi così, con gli ospiti in difficoltà soprattutto in difesa.

Il secondo tempo. Al rientro in campo il Luino prova a mettere pressione ai padroni di casa e il match potrebbe riaprirsi al 50esimo quando Nebuloni entra scomposto su un attaccante luinese e l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri va Ancelliero che spiazza il portiere. Il match così si riapre, ma l’Arsaghese non si scompone più di tanto, nonostante gli attacchi e il pressing degli ospiti. Poche le palle gol in questa seconda frazione di gioco, eccezion fatta per un tiro di Fontana finito tra le braccia di Vecchietti al 65′ e un grande intervento di Cardi su Morandi all’83esimo. Proprio il giovane luinese, poco prima, insieme a Piazza, avevano rilevato Bosetti e Follis. Un’altra sconfitta così per il Luino che continua a rimanere al penultimo posto, in piena zona playout e con una partita in meno, ma faticando molto non solo a trovare concretezza sotto porta, ma anche ad evitare errori difensivi che vengono pagati a caro prezzo. Domenica al Parco Margorabbia si presenta l’Union Tre Valli, che continua ad inanellare risultati positivi in queste ultime domenica, in un derby che vale una buona parte di stagione.

“Anche oggi una buona prova, ma anche oggi usciamo dal campo sconfitti – spiega il mister Andrea De Berardinis -. Un primo tempo in cui abbiamo subito tanto e abbiamo preso tre gol, pagando alcuni errori difensivi che continuiamo a commettere. Le tre partite in otto giorni che abbiamo disputato probabilmente si sono fatte sentire. I ragazzi sono in un buon momento di forma, ma non riusciamo ad uscire da questo periodo nero, aggiungendosi anche i tanti indisponibili che avevamo. Domenica nell’impegno contro l’Union Tre Valli, non possiamo permetterci più passi falsi. Conto di ritrovare tutti quanti, dobbiamo giocarcela e vogliamo vincere per guadagnare punti importanti in chiave salvezza”.

Arsaghese: Cardi, Cagnetta, Conserva, Lo Bello, Mai, Nebuloni,  Zaro (61′ Fontana), Mantovan, Fontana, Sciarini (60′ Ferrario), Caimano (68′ Falvella). A disposizione: Buso, Clerici, Fontana, Falvella, Turri, Monticelli, Ferrario. Allenatore: Piana.

Luino: Vecchietti, Cannuncciari, Diana, Vallone, Vigezzi, Castorino, Bosetti (76′ Morandi), Ahmed, Ancelliero, Follis (69′ Piazza), Fusco. A disposizione: De Giorgi, Romano, Morandi, Piazza. Allenatore: De Bernardinis.

20esima giornata del Girone A Prima Categoria Lombardia. Arsaghese – Luino Maccagno 3-1, Cas Sacconago – Antoniana 0-1, Fagnano – Gerenzanese 3-0, Guanzatese – Saronno Robur 5-1, Solbiatese – Belfortese 1-2, Union Tre Valli – Vanzaghellese 3-2, Valceresio Audax – Mozzatese 4-0, Viggiù – Gorla Maggiore 1-1.

Classifica di Prima Categoria Lombardia (Girone A): Guanzatese* 47, Belfortese 43, Valceresio Audax* 38, Fagnano 35, Arsaghese** 33, Cas Sacconago** 32, Gorla Maggiore* 31, Antoniana* 26, Vanzaghellese 24, Solbiatese e Union Tre Valli** 20, Viggiù 18, Mozzatese* 17, Saronno Robur 16, Luino-Maccagno* 13, Gerenzanese 11. (* una partita in meno, ** due partite in meno)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127