19 Ottobre 2016

Renzi negli States, Obama si intromette sul voto al referendum. “Il Sì aiuterà l’Italia”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Yes, you can. Il premier Matteo Renzi ha ricevuto l’appoggio del Presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Così, nella conferenza stampa congiunta dopo il bilaterale alla Casa Bianca, Obama ha accolto il leader italiano e sulla consultazione del 4 dicembre ha affermato che il Sì al referendum aiuterà l’Italia, senza ricordare che è una materia di non sua competenza.

ANSA/CHIGI PALACE PRESS OFFICE-TIBERIO BARCHIELLI

ANSA/CHIGI PALACE PRESS OFFICE-TIBERIO BARCHIELLI

Barack Obama tifa apertamente per l’amico Matteo Renzi in vista del referendum: “Sta facendo le riforme in Italia, a volte incontra resistenze e inerzie ma l’economia ha mostrato segni di crescita, anche se ha ancora tanta strada da fare”, ha detto il presidente americano alla Casa Bianca dopo il bilaterale tra i due leader. Il Sì al referendum del 4 dicembre può “aiutare l’Italia verso un’economia più vibrante” ma Renzi, ha proseguito Obama, “deve restare in politica” a prescindere dal risultato del voto poiché rappresenta “una nuova generazione di leader non solo in Italia ma in Ue e nel mondo”. Diversi i temi affrontati davanti ai giornalisti: dalla Ue (Obama: “Se non si inverte crescita lenta, pedita generazionale”) alla tragedia del terremoto di Amatrice (Renzi:  “Voglio ringraziare il presidente americano per il sostegno su Amatrice” ), dalla guerra all’Isis (Obama: “Italia ha ruolo chiave in coalizione contro Daesh”) ai migranti (Obama:”L’Italia ha salvato migliaia di vite” nel Mediterraneo).

L’Italia – ha sottolineato Obama – è uno dei più grandi alleati e amici più stretti che abbiamo. Renzi è uno dei partner con cui condividiamo le idee su come ridurre le ingiustizie e le diseguaglianze”. Il presidente Usa si è rivolto all’Europa, dicendo che deve “diventare un continente di libertà”. La “Nato deve rafforzarsi, dobbiamo migliorare la politica sugli immigrati, dobbiamo accettare i profughi”, ha aggiunto. Italia e Usa è stato il suo appello “lavorino insieme sui cambiamenti climatici, fianco a fianco per liberareil  mondo dalla fame”.

Renzi ha parlato degli Usa come “modello” per la crescita: “Penso – ha aggiunto – che l’Europa possa e debba fare di più. L’Italia considera l’esempio americano come il punto riferimento per questa battaglia”. Obama ha poi detto che “Matteo ha ragione quando dice che l’Italia ha mantenuto la sua parole rispetto all’Ue sulle riforme e l’Ue deve trovare il modo per crescere più rapidamente”. Renzi ha affermato di accettare le regole Ue “talvolta un po’ a malincuore. Vorremmo regole diverse ma finché non cambiano le rispettiamo”. (ANSA)

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127