gavirate | 9 Ottobre 2018

Carlo Petrini giovedì protagonista a Gavirate

L'evento è inserito nel progetto "Casa del Futuro", coordinato dalla Caritas di Rieti e seguito da ben trenta associazioni locali

E’ in programma per il pomeriggio di giovedì 11 ottobre, alle ore 18, presso la sala riunioni dell’oratorio San Luigi di Gavirate (via Marconi), un incontro pubblico dedicato ai progressi compiuti nell’ambito del progetto “Casa del Futuro“, ormai in dirittura d’arrivo.

Il piano, coordinato dalla Caritas di Rieti e seguito da ben trenta associazioni locali, si è svolto tramite l’organizzazione di numerosi eventi finalizzati ad una raccolta fondi per i giovani delle zone terremotate di Accumoli ed Amatrice, voluta nello specifico per ridare vita, attraverso il contributo della comunità, ad un immobile distrutto dal terremoto.

Un immobile che prenderà appunto il nome di “Casa del Futuro”, e all’interno del quale verrà collocata un’opera su tela realizzata dai ragazzi gaviratesi (dai piccoli della scuola materna agli anziani iscritti all’Università della Terza Età, passando per gli atleti tesserati delle società sportive).

Di questo e di tutti gli altri traguardi legati al profondo gesto di amicizia e solidarietà, si parlerà giovedì insieme ad alcuni ospiti d’eccezione: Gianni Lucchina, coordinatore del Comitato Organizzatore Gavirate per i Giovani di Accumoli ed Amatrice, Carlo Petrini, presidente di Slow Food e don Fabrizio Borrello, direttore della Caritas della Diocesi di Rieti.

L’occasione sarà infine utile per presentare le comunità “Laudato Sì”, ispirate all’omonima Enciclica di Papa Bergoglio, pubblicata nel maggio del 2015, e già conosciute a livello nazionale, impegnate nelle azioni che mirano a coinvolgere i cittadini in un nuovo protagonismo rivolto al bene collettivo.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127