17 Ottobre 2016

Un Luino-Maccagno guerriero e propositivo pareggia in 9 contro la Vanzaghellese

Tempo medio di lettura: 3 minuti

In dieci per un’ora e gli ultimi minuti di gioco anche in nove. Nonostante questo il Luino-Maccagno, ieri in casa contro la Vanzaghellese, ha dimostrato un gran carattere ed un grande determinazione che gli ha permesso di guadagnare un punto. Un pareggio sostanzialmente giusto per quanto dimostrato sul campo da entrambe le squadre, poche occasioni limpide da gol. Dopo sette giornate, ora, la situazione del Girone A di Prima Categoria vede ben sei squadre, compresa il Luino, appaiate a 7 punti a metà classifica.

Un Luino-Maccagno guerriero e propositivo pareggia in 9 contro la Vanzaghellese. Il Luino-Maccagno, senza capitan Lucchini, si schiera con un 4-3-3 e parte subito forte, ma a dieci minuti dal fischio di inizio De Berardinis cambia subito le carte in tavola passando ad un 3-4-3, per far fronte allo schieramento offensivo da parte della Vanzaghellese. Il pallino del gioco è in mano ai luinesi, anche se da entrambe le parte non vi sono chiare occasioni da rete. L’inerzia del match, però, cambia totalmente intorno alla mezz’ora quando il centrale Palillo viene espulso per un fallo da ultimo uomo  tra le proteste dei padroni di casa. In dieci il Luino continua a macinare gioco, sbagliando tanti passaggi in area avversaria, ma allo stesso tempo senza rischiare nulla. E’ Diana a rendersi pericoloso su punizione, ma la palla si spegne a lato della porta difesa da Lella. Si va al riposo sullo 0-0.

Al rientro in campo delle due squadre il copione non cambia. Il Luino-Maccagno contiene gli attacchi degli ospiti, ma la partita è ben giocata sia dalle difese, sia dai centrocampo, mentre gli attaccanti in campo faticano a trovare la via della porta. Vecchietti, al debutto stagionale tra i pali del Luino, non è mai impegnato seriamente ed è chiamato in causa solo in una circostanza, ma blocca facilmente. L’estremo difensore luinese è bravo a dar sicurezza a tutto il reparto, senza rischiare mai nulla. Solo sul finale, dopo l’espulsione di Cannucciari per doppia ammonizione, gli ospiti si rendono pericolosi, ma sul traversone che arriva al centro gli attaccanti non riescono ad arrivare in tempo sul pallone, che si spegne a fondo campo. La partita si chiude sullo 0-0 e negli ultimi 7 minuti i ragazzi di De Berardinis giocano anche in doppia inferiorità numerica. Un gol da parte della Vanzaghellese sarebbe stato sicuramente una grande beffa, in una partita dove i luinesi hanno giocato bene, anche senza creare vere e proprie palle gol.

“E’ stata una partita dai due volti – racconta il mister luinese Andrea De Berardinis -. Prima dell’espulsione di Palillo stavamo dominando in lungo ed in largo e anche dopo l’inferiorità siamo riusciti ad essere sempre propositivi. Era senza dubbio una squadra alla nostra portata ma abbiamo fatto tanti errori davanti, non riuscendo quasi mai ad andare alla conclusione. Dobbiamo migliorare sotto il profilo del cinismo. Nel secondo tempo la stanchezza si è fatta sentire, ma sono contento perchè non abbiamo rischiato più di tanto. Domenica ci saranno alcune assenze, alle quali si aggiungono anche i due squalificati. In settimana prepareremo al meglio la gara, dobbiamo continuare su questa strada, le vittorie arriveranno”.

“E’ stata una partita positiva sotto il punto di vista caratteriale e fisico – spiega a fine gara il ds Robeto Castorino -. E’ una categoria nuova per noi ed ogni domenica ci sono sempre sorprese. Anche il match di oggi conferma che sia contro la prima, sia contro l’ultima o contro squadre di media-bassa classifica, è difficile fare previsioni. Noi dobbiamo migliorare e cercare di portare a casa quanti più punti possibili, ma siamo contenti della prestazione e del fatto di essere ancora imbattuti al Parco Margorabbia”.

Luino-Maccagno: Vecchietti, Palillo, Romano, Vallone, Vigezzi (76′ Bosetti), Castorino, Cannucciari, Karan, Ancelliero, Diana (56′ Raiser), Follis (48′ Arioli). A disposizione: Civitillo, Cervaro, Morandi, Fusco. All. Andrea De Berardinis.

Vanzaghellese: Lella, Ferrario C., Diop, Squizzato, Grassi, Foglia, Marchetti (72′ Falzetti), Monaco (75′ Tedesco), Napolitano, Lanzetta (61′ Ferrario L.), Mesiti. A disposizione: Gabaldo, Mariani, Zaro.

Le partite della settima giornata di Prima Categoria Lombardia (Girone A): Antoniana – Guanzatese 1-1, Belfortese – Valceresio Audax 2-3, Gerenzanese – Union Tre Valli 0-1, Gorla Maggiore – Arsaghese 1-1, Luino Maccagno – Vanzaghellese 0-0, Mozzatese – Fagnano 0-2, Saronno Robur – Viggiù 3-2, Solbiatese – Cas Sacconago 2-1.

Classifica di Prima Categoria Lombardia (Girone A): Valceresio Audax 21, Fagnano 18, Arsaghese e Belfortese 14, Cas Sacconago e Guanzatese 13, Mozzatese 8, Viggiù, Luino Maccagno, Vanzaghellese, Gorla Maggiore, Saronno Robur e Union Tre Valli 7, Solbiatese 6, Antoniana 3, Gerenzanese 2.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127