Mesenzana | 11 Maggio 2024

Elezioni a Mesenzana, Alberto Rossi si ricandida: 38 anni in Comune e la voglia di continuare

Il sindaco uscente è in corsa per le Amministrative di giugno con la stessa lista del 2019. Il nuovo programma, l'amore per il paese e il bilancio dell'ultimo quinquennio: «Non abbiamo dormito»

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Aveva da poco terminato il servizio militare, e già guardava con interesse all’impegno pubblico del sindaco di allora, Luigi Parietti, che era appena stato eletto. Guardava il municipio da fuori, Alberto Rossi, e già sapeva che tutto il suo amore per la politica e per il paese avrebbe preso forma e consistenza tra quelle mura.

E’ passata una vita, e il sindaco uscente di Mesenzana, 67 anni di cui 38 vissuti da amministratore locale, ritiene di avere ancora del lavoro da svolgere dietro la sua scrivania al primo piano del palazzo comunale. Il motivo lo spiega Rossi stesso, con una frase che spiazza per la spontaneità con cui arriva subito dopo la domanda «perché si ricandida?», e per il significato che racchiude: «Dopo gli affetti familiari, il paese è per me la cosa più importante».

La lista con cui correrà per il suo quinto mandato (terzo consecutivo dal 2014 ad oggi) è la civica Per una Grande Mesenzana: «Stesso nome e stessi candidati di cinque anni fa», aggiunge Rossi. E alla urne sarà sfida a due: Rossi da una parte e Ferdinando Contini dall’altra. Contini, classe 1961 e consigliere d’opposizione uscente, guiderà la lista Insieme per Mesenzana.

Gli si chiede il bilancio degli ultimi cinque anni, e Rossi prepara l’elenco delle opere pubbliche. Ma prima di consultarlo precisa: «Negli ultimi cinque anni non abbiamo dormito. Siamo riusciti a completare il nostro programma, come avevamo già fatto nei mandati precedenti e nonostante le difficoltà arrivate con la pandemia».

L’elenco include l’ampliamento del cimitero, le opere di regimazione del torrente che attraversa il paese, i percorsi ciclopedonali in via Provinciale (i lavori sono ancora in corso, ma vanno verso la conclusione), la realizzazione di parcheggi pubblici, l’investimento sul fotovoltaico per il municipio e per la scuola elementare, l’installazione di un impianto di videosorveglianza e lettura targhe e la riqualificazione dei sentieri sopra al paese, che ha dato vita al percorso trekking Frontiera Nord: un investimento sul patrimonio naturalistico e sulla storia del borgo.

«Far crescere il paese migliorando i servizi resta l’obiettivo anche per il prossimo quinquennio», afferma Rossi parlando del nuovo programma, che in parte si collega al lavoro già avviato. I progetti in questo senso includono il completamento del cimitero con un parco delle rimembranze e lampade votive, il potenziamento della videosorveglianza, degli edifici scolastici, e dell’organico di polizia locale (a giugno entrerà in servizio un agente assunto a tempo indeterminato dal Comune).

Tra le novità per la Mesenzana del futuro c’è la creazione di un centro didattico dedicato alla storia del territorio e alla storia d’Italia (che vedrà la luce in via della Chiesa, all’interno di locali acquisiti dal Comune); la realizzazione di un dog park e di un parco giochi in via Uberto, dove verrà inoltre posizionato un ponte pedonale sul Gesone per collegare la zona a via Arditi, e quindi all’asilo.

L’intervento più ambizioso del programma 2024-2029 riguarda lo sport: «Un centro sportivo da mettere a disposizione delle scuole e delle società dilettantistiche del territorio – fa sapere Rossi – La struttura, per come l’abbiamo pensata, dovrà ospitare campo da padel, piscina riabilitativa, un palazzetto con campo da basket e pallavolo e un campo da calcio a 7. E sarà alimentata a livello energetico con un sistema basato sulla biomassa».

Dopo 20 anni da primo cittadino, 12 anni da consigliere e 8 anni da assessore, affiancati da una lunga esperienza professionale nel campo della sicurezza sul lavoro, Alberto Rossi si prepara ad un nuovo ritorno alle urne, che passa anche da una lettera indirizzata agli elettori, in cui si legge: «L’obiettivo della mia squadra è far sì che ogni persona che abita a Mesenzana senta che può contare sul proprio Comune e possa dire “questa comunità è la mia comunità, perché mi accompagna e mi aiuta nei momenti critici, e condivide la mia gioia nei momenti felici”».

Di seguito i candidati consiglieri della lista Per una Grande Mesenzana: Alessandro Delli Gatti, Sarah Daghetta, Gabriele Cecini, Marco Danielli, Serena Filippone, Massimo Fracica, Fabio Andrea Puricelli, Giulia Sfrisi, Federico Vidali, Orazio Zuretti.

© Riproduzione riservata

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127