luino | 24 Novembre 2021

Proposta per Luino: “Inedito il lavoro sull’ospedale, tutti insieme per la tutela e il futuro”

I consiglieri del gruppo di maggioranza plaudono al lavoro del sindaco per il documento elaborato: "Metodologia fondamentale, partendo dal basso"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

(A cura dei consiglieri di “Proposta per Luino”) Lo scorso 16 novembre a Palazzo Verbania si è tenuto un incontro tra l’Assemblea dei sindaci del Piano di Zona di Luino e i massimi vertici di ASST Sette Laghi e ATS Insubria. L’incontro è stato il più recente tassello di un percorso nato nel mese di maggio scorso, con l’approvazione all’unanimità da parte del Consiglio comunale di Luino di una mozione a difesa dell’ospedale cittadino.

Di seguito, i consiglieri comunali della lista “Proposta per Luino” intendono ripercorrere le tappe di questo percorso, portato avanti dall’amministrazione luinese nella persona del sindaco Enrico Bianchi.

Dando seguito alla suddetta mozione, Enrico Bianchi ha coinvolto l’Assemblea dei sindaci del Piano di Zona, ossia l’organo amministrativo deputato alla gestione e alla programmazione delle attività del territorio, di cui il Comune di Luino è ente capofila.

Con l’Assemblea dei sindaci è stata condivisa una metodologia di lavoro tanto inedita quanto, a nostro parere, fondamentale. Essa consiste nel portare proposte “dal basso”. Partendo da coloro che il territorio lo vivono, conoscendone bisogni e peculiarità. Coinvolgendo tutte le parti in causa, indipendentemente da interessi divergenti e da colori o dettami politici. Il tutto senza comunque transigere sul ruolo di vigilanza e controllo che istituzionalmente compete alle amministrazioni locali.

L’Assemblea dei sindaci del Piano di Zona ha pertanto votato all’unanimità la creazione di un tavolo di lavoro tecnico composto da rappresentanti amministrativi e tecnici di area sanitaria e coordinato da Enrico Bianchi. Gli incontri di questo tavolo, avvenuti a cadenza regolare nell’arco di quattro mesi, sono confluiti nella redazione di un documento comune (per consultarlo cliccare qui) che propone un modello di ospedale in linea con le caratteristiche del territorio: orografia, flussi turistici, età della popolazione, per citarne alcuni.

L’approccio ha previsto anche incontri preliminari con la direzione generale di ASST Sette Laghi, al fine di garantire che questo strumento fosse il più possibile condiviso e sintetizzasse le rispettive visioni di amministrazioni talvolta distanti tra loro. Un ampio e metodico lavoro di co-progettazione, quindi, che disegna una politica concreta, al servizio dei cittadini.

Il documento è poi stato presentato all’Assemblea dei sindaci, completato con i dovuti accorgimenti e approvato all’unanimità. Dopodiché è stata concordata ed elaborata una modalità di presentazione efficace e persuasiva ai vertici medici e amministrativi di ASST Sette Laghi e ATS Insubria, invitati per la prima volta a Palazzo Verbania.

Un ringraziamento sentito è indirizzato ai membri del tavolo tecnico e ad Antonio Palmieri, presidente dell’Assemblea dei sindaci del Piano di Zona, che si è anch’egli adoperato per garantire lo svolgimento armonioso e proficuo di questa importante iniziativa. L’auspicio è che il tavolo tecnico possa ora svolgere un’attività di verifica e monitoraggio dei futuri investimenti destinati al nostro ospedale.

Tutti i consiglieri della lista “Proposta per Luino” tengono a manifestare pubblicamente la loro profonda soddisfazione per il lavoro portato a termine in questi mesi dal sindaco Enrico Bianchi. Il risultato ottenuto non sarebbe stato possibile senza il suo attento e costante sforzo di confronto e mediazione, volto a superare diffidenze reciproche e frutto di un’impostazione politica – lo ripetiamo – inedita.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127