Varese | 11 Ottobre 2021

Luino, colpì una donna con un pugno: 48enne a processo

L'uomo è accusato di lesioni gravi per aver aggredito una donna di 52 anni per strada, a seguito di insulti e provocazioni. I fatti risalgono allo scorso giugno

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

A seguito di ripetute provocazioni verbali non riuscì più a contenersi e colpì la donna che aveva di fronte, e dalla quale non riusciva a sottrarsi, con un pugno al volto.

Per quei fatti, avvenuti a Luino lo scorso giugno, un 48enne è ora accusato di lesioni gravi. “Sono stato provocato ed insultato ripetutamente” riferì l’uomo quel giorno alle forze dell’ordine giunte sul luogo dell’aggressione, avvenuta sotto i portici di corso XXV Aprile, davanti allo sguardo incredulo di numerosi passanti.

Il procedimento penale a carico dell’uomo, un imprenditore conosciuto in città, si è aperto nei giorni scorsi presso il tribunale di Varese ma è già stato rinviato a data da stabilire.

Prima si dovrà celebrare l’udienza preliminare, come previsto per la fattispecie di reato. Per l’uomo, invece, era stata disposta dal pubblico ministero la citazione diretta a giudizio . La questione è stata sollevata durante la prima udienza dall’avvocato Valentina Commisso, difensore del quarantottenne. L’eccezione è stata accolta dal giudice che ha quindi disposto il rinvio degli atti alla Procura, facendo tornare il procedimento alla precedente fase delle indagini preliminari.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127