EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Canton Ticino | 25 Febbraio 2021

Rissa in Ticino, sei giovani indagati anche per tentato omicidio e lesioni gravi

Un 21enne svizzero, durante la lite avvenuta a Giubiasco, ha riportato una seria ferita alla testa, probabilmente dovuta ad un oggetto contundente

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Ieri, mercoledì 24 febbraio, poco prima delle 12, vi è stata una lite in via Linoleum, a Giubiasco, in Canton Ticino, che ha coinvolto sei persone.

Stando a una prima ricostruzione e per cause che l’inchiesta di polizia dovrà stabilire, nel corso della rissa un 21enne cittadino svizzero, domiciliato nel Bellinzonese, ha riportato una seria ferita alla testa verosimilmente dovuta a un oggetto contundente. Altre tre persone hanno invece riportato leggere ferite.

Le ricerche degli autori, scattate immediatamente, hanno portato al successivo fermo, da parte di agenti della Polizia cantonale, dei sei uomini coinvolti nella lite. Si tratta, oltre al 21enne già citato, di un 28enne cittadino svizzero, di un 26enne cittadino colombiano, di un 21enne cittadino svizzero, di un 20enne cittadino italiano e di un 19enne cittadino svizzero, tutti domiciliati nel Bellinzonese.

Sono in corso accertamenti per delineare dinamica e responsabilità di quanto avvenuto. Le ipotesi di reato sono quelle di tentato omicidio, lesioni gravi, subordinatamente semplici, aggressione, rissa e, infine, contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127