EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 19 Settembre 2021

Settimana Europea della Mobilità a Luino: la nuova motonave ibrida Topazio in servizio in alto lago

Si tratta della prima motonave ibrida in navigazione nelle acque interne europee. Effettuerà servizio nel pomeriggio di martedì tra Luino, Cannero, Cannobio e Maccagno

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nell’ambito delle iniziative organizzate in occasione della Settimana Europea della Mobilità, il Comune di Luino ha richiesto la collaborazione della Navigazione Lago Maggiore relativamente alla possibilità di utilizzo della nuova motonave ibrida Topazio sulle corse pomeridiane dell’alto lago di martedì 21 settembre, quale opportunità per valorizzare il tema della mobilità sostenibile e sensibilizzarne la cittadinanza.

A partire dalle 13.30 e fino alle ore 16.35 Topazio viaggerà tra gli scali di Luino, Cannero, Cannobio e Maccagno; la nuova motonave ibrida sarà impiegata sulle corse di linea n. 81, 84, 83, 86, 88, 89 e 90.

Topazio è stata inaugurata ad Arona lo scorso aprile ed è la prima motonave ibrida in navigazione nelle acque interne europee; lunga circa 30 metri e larga poco più di 7, ha una portata di 200 passeggeri. E’ una nave completamente accessibile anche a passeggeri a mobilità ridotta ed è altresì dotata di rastrelliere per il trasporto delle biciclette, quale impegno di Navigazione Laghi ad agevolare ed incentivare la mobilità dolce ed integrata.

La particolarità di questa nave riguarda la propulsione: le manovre di avvicinamento ed allontanamento dallo scalo infatti avvengono in modalità elettrica, contribuendo così a ridurre l’inquinamento acustico ed ambientale; in navigazione sfrutta invece dei propulsori diesel di ultima generazione.

La valorizzazione dei temi di mobilità sostenibile e transfrontaliera sono oggetto di un più ampio progetto, finanziato dal Programma Interreg Italia Svizzera 2014-2020 denominato “Smart Border”, cui hanno aderito il Comune di Luino ed il Comune di Gambarogno, rispettivamente capofila italiano e svizzero del progetto, che si prefigge l’obiettivo di sviluppare il dialogo tra gli enti territoriali al fine di individuare strategie che possano agevolare e promuovere il trasporto pubblico transfrontaliero su ferro e gomma.

“Siamo orgogliosi di poter portare avanti questo progetto, sviluppato in collaborazione con il Comune di Gambarogno – afferma il Sindaco di Luino Enrico Bianchi –, che è stato presentato in conferenza stampa venerdì. È stata un’occasione per illustrare il lavoro svolto e l’impegno che l’amministrazione intende portare avanti sul tema della mobilità sostenibile; ed è per tale motivo che abbiamo voluto coinvolgere Navigazione Lago Maggiore che, con la motonave Topazio, è in grado di offrire un primo concreto esempio di best practice sull’argomento della sostenibilità”.

“Ringrazio il Sindaco Bianchi per aver coinvolto la Navigazione Lago Maggiore in questa iniziativa organizzata durante la settimana europea della mobilità –  prosegue il Direttore della Navigazione Lago Maggiore Paolo Bianchi –; l’occasione ci consente di portare la nostra nuova nave ibrida all’attenzione di tutta la cittadinanza luinese quale motivo di grande soddisfazione”.

“Oltretutto la motonave Topazio è la prima in acque interne a potersi fregiare dell’annotazione Green Plus, rilasciata dal Registro Italiano Navale quale riconoscimento che la identifica come una nave progettata ed equipaggiata con impianti, componenti e procedure atti a controllare e prevenire l’emissione di sostanze inquinanti nelle acque, in aria o più in generale nell’ambiente. Navigazione Laghi è impegnata da tempo in progetti di sostenibilità ambientale e questo ne è un primo segnale tangibile, al quale ne seguiranno altri, convinti che tutto ciò rappresenti una importante risorsa per l’intero territorio”, conclude Bianchi.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127