EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 21 Agosto 2021

Luino e Sanary sur Mer: “Il gemellaggio non è mai stato dimenticato”

L’ex assessore Alessandra Miglio ripercorre alcune tappe del sodalizio con la cittadina francese: “Ora si può fare di più grazie ai fondi europei per l’integrazione”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

“Apprezzo molto l’iniziativa per i ragazzi legata al gemellaggio tra Luino e Sanary sur Mer, sarà un’ottima occasione per loro, Sanary merita la visita e il suo storico sindaco in tre decenni ha molto migliorato la città (è sindaco dal 1989!); voglio però precisare che questo è il proseguimento di un gemellaggio che, seppur non sostenuto da fondi pubblici negli anni in cui ero in amministrazione, non è mai stato dimenticato”: sono le parole con cui Alessandra Miglio, ex assessore del Comune di Luino, commenta la partenza di undici giovani per la cittadina francese prevista per domani, domenica 22 agosto.

“Mi recai a Sanary – racconta Miglio – nel 2010 con l’allora assessore Alessandro Casali e fu un emozione vedere il bellissimo ‘Giardino di Luino’, nel 2012 accogliemmo a Luino il sindaco Ferdinand Bernhard con una piccola delegazione e nel 2013 Piermarcello Castelli, al tempo assessore, partecipò ai festeggiamenti per i 40 anni di gemellaggio tra Sanary e Bad Saeckingen”.

“Più recentemente – prosegue – un gruppo di ragazzi di Sanary, ospiti del centro ‘Oiseaux’, godette di un finanziamento da parte della loro amministrazione per un viaggio di studi a Luino, durante il quale hanno avuto modo di conversare con i nostri ragazzi che seguono il programma ESABAC, un percorso di formazione bilingue che permette di conseguire contemporaneamente il diploma di Stato italiano e il Baccalauréat. La ex preside del liceo Luisa Patrizi e l’allora sindaco Andrea Pellicini si ripromisero proprio in quella occasione di portare i ragazzi di questo corso nella città con noi gemellata, ma presto arrivò il Covid che bloccò tutto”.

“Vista l’affezione che Porto a Sanary sur Mer e l’importanza che ha per me un gemellaggio europeo, mi sono rattristata alquanto nel sentire che il nostro sindaco Enrico Bianchi sostiene che il rapporto sia stato dimenticato per un decennio; così non è, – conclude l’ex assessore Miglio – si può fare di più, certo, soprattutto in presenza dei fondi per l’integrazione europea che vogliono rilanciare i gemellaggi”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127