EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Germignaga | 11 Maggio 2021

Il Luino Volley torna al successo: nell’ultima gara interna supera 3-2 la Virtus Cermenate

Con i due punti conquistati, la Cumdi riagguanta le stesse ospiti in classifica e nella prossima giornata si appresta ad affrontare il lanciatissimo Lazzate

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Nell’ultimo incontro casalingo della stagione, la Cumdi Luino Volley torna alla vittoria al termine di un combattutissimo tie break chiuso 19-17. Due punti importanti che le consentono di raggiungere in classifica a quota 15 le stesse brianzole. Priva di coach Vaccaro, indisponibile, squadra guidata in panchina dal suo vice Zonca. Bella partita quella andata in scena a Germignaga, con le biancoblu in difficoltà nel primo set e uscite prepotentemente alla distanza mettendo in campo tanta grinta, elemento imprescindibile per ribaltare le sorti di qualsiasi match.

Le luinesi scenderanno ora in campo martedì 11 maggio, nel difficile confronto con Lazzate Volley, per il recupero della gara rinviata a marzo. Il peso della sfida non riguarderà solo le due contendenti in campo, ma interesserà da vicino anche Villa Cortese, visto che, nel caso in cui le lazzatesi non dovessero conquistare l’intera posta in palio, potrà festeggiare con un turno di anticipo la meritata promozione in B2. A seguire, sabato 15 maggio l’ultima giornata della stagione 2020/21, con la trasferta nel comasco in casa del fanalino di coda Colverde.

Cumdi Luino Volley – Virtus Cermenate 3-2 (17-25, 25-15, 25-18, 23-25, 19-17)

FORMAZIONE – Sestetto iniziale per la Cumdi così composto: Del Miglio in regia (1 punto), Mastropietro (11), Sandrini (14), Brunella (10), Vanoni (21), Minenna e Usai libero. A disposizione: Candeliere (11), Di Nino, Silvestri (1), Sala, Forzinetti, Angotti e Maugeri Allenatore: Vaccaro (indisponibile), Zonca.

PRIMO SET – Inizio complicato per le ragazze di casa, che faticano a organizzare il proprio gioco tanto da ritrovare a fine set zero punti realizzati da entrambe le bande. Tutto troppo facile invece per le ospiti, che capitalizzano in breve tempo un break iniziale che arriva a segnare un pesante 4-13. Cambio in corsa con Candeliere subito in campo per Minenna acciaccata, ma il finale resta tutto in discesa per Cermenate che chiude il parziale al meglio (17-25).

SECONDO SET – Cambio campo ma soprattutto di mentalità da parte delle luinesi che, superata una breve fase di equilibrio (3-1, 7-6), cominciano a macinare gioco e punti (10-7, 16-8). Dentro anche il libero Silvestri che realizza persino un punto rocambolesco. Sempre fruttiferi i servizi di Sandrini che, arricchiti da due aces, danno la spallata definitiva al parziale (18-10, 21-11, 25-15).

TERZO SET – Sulla falsariga del set precedente si sviluppa anche il terzo, fatto salvo la fase di equilibrio che regge più a lungo (10-8, 14-14). Ma quando la Cumdi cambia marcia, il distacco si amplia rapidamente, sospinto da una Vanoni a segno per ben 9 volte in pochi minuti (20-17). La rincorsa della Virtus si ferma a quota 18, così le biancoblu colgono l’attimo e chiudono il set subito dopo.

QUARTO SET – Cermenate non molla e tenta di restare in gara in tutti i modi (6-8). Così le formazioni restano in equilibrio prima a quota 13 e poi sul 19 pari con un bel pallonetto di Del Miglio a segno. Il finale è ancora tiratissimo (23-24) ma il punto decisivo è delle brianzole.

QUINTO SET – Parte bene Luino che prova subito a scappare avanti (5-3, 7-7). Al cambio campo le lacustri girano a +1 sulle avversarie con un finale ancora tutto da scrivere. Nessuno infatti vuole cedere e il tie break si prolunga oltre quota 15 in una giostra emozionante: sul 17 pari Del Miglio spiazza tutti servendo una fast a Sandrini che va a punto, spianando la strada alla successiva diagonale di Vanoni che mette il sigillo al match.

CLASSIFICA – GSO Villa Cortese 29 punti; Lazzate Volley* 23; Timec Insubria Gallarate 21; Vero Volley Cistellum e Mapi Pallavolo Rho 16; Cumdi Luino Volley* e Virtus Cermenate 15; Cacciatori delle Alpi* 13; Coren Meda 11; Progetto Volley Orago-UYBA 10; Hydra Cassano 5; Polisportiva Colverde* 0 (* 1 partita in meno).

(Credits © Matteo Morotti – VolleyAddicted.com)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127