EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cunardo | 5 Maggio 2021

Torna “Piambello dal Vivo”: la rassegna teatrale riparte da Cunardo

Appuntamento domenica 9 alle 17.30 al Parco Formentano con “Aspettando Mangiafuoco” per dare un nuovo via al progetto della cooperativa Intrecciteatrali

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Dopo questi lunghi mesi di stop, Piambello dal vivo” è pronto a ripartire e a ritrovare il suo palcoscenico naturale, quello dove l’incontro tra chi racconta e chi ascolta fa nascere l’incontro: il Teatro.

Il progetto, annunciato lo scorso ottobre, è stato promosso dalla cooperativa Intrecciteatrali ed è sostenuto dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto, dalla Comunità Montana del Piambello e dai dodici comuni che la compongono, con l’intento di far scoprire al pubblico un territorio capace di diventare palcoscenico di nuove storie.

“Oggi – spiega il direttore artistico Andrea Gosetti – i Comuni stanno investendo sulla cultura quale strumento per alleviare il distanziamento sociale. Nell’incontro a teatro (in tutta sicurezza in base alla normativa) si vive un’esperienza insieme, ci si sente parte di una comunità pensante. Il nostro motto sarà proteggervi per proteggerci, vi proteggiamo usando tutte le precauzioni possibili, vi proteggiamo regalandovi viaggi fantastici accompagnati dalle storie, ci proteggiamo con la cura della cultura, e proteggerete con la vostra presenza la cultura stessa”.

Il rinnovato appuntamento con la rassegna teatrale “diffusa” è in programma per domenica 9 maggio, alle ore 17, al Parco Formentano di Cunardo (piazza IV Novembre), dove andrà in scena lo spettacolo Aspettando Mangiafuoco.

Di seguito la trama. Tutti conosciamo i due personaggi del libro Pinocchio per ciò che combinano durante il racconto ma… quale sarà la loro vera storia? Ci siamo immaginati una panchina e un piccolo alberello bonsai dove i due, in attesa che arrivi Mangiafumo per offrir loro qualche “lavoretto” si raccontano e ricordano la loro vita passata e di come si siano ridotti in quello stato. Vorrebbero andare via ma non riescono perché capiscono che in quel luogo si sta svolgendo qualcosa di importante e sta nascendo una nuova amicizia. Dopo “Amleto”, rivisto in chiave fiabesca, continua la rilettura dei classici, che da anni il Teatro del Cerchio trasforma per renderli facilmente fruibili e per non vederli tramontare mai. Pur se originale, questa storia strizza l’occhio ai due personaggi di “Aspettando Godot” di S. Beckett rileggendolo in chiave più divertente per poterla adattare a un pubblico di giovanissimi. Una nuova sfida che continua a distinguere le produzioni del Teatro del Cerchio per quanto riguarda la ricerca e la pedagogia relativa al mondo bambino e famigliare.

L’ingresso allo spettacolo è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata sul sito web http://www.intrecciteatrali.it/piambello-dal-vivo/ e cliccando su “ordina biglietti”, oppure direttamente dai canali social di Facebook https://www.facebook.com/events/919730142118925.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127