EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Germignaga | 28 Aprile 2021

Rimonta incompleta per il Luino Volley: Rho espugna Germignaga 3-1

Questa volta a Candeliere e compagne non riesce ribaltare l'andamento negativo della gara, cedendo l'intera posta in palio

Tempo medio di lettura: 3 minuti

La formazione luinese cade in casa, non riuscendo questa volta a raddrizzare in corsa un inizio di gara negativo. Il pareggio dei set, raggiunto nel secondo parziale, aveva lasciato sperare in uno dei tanti ribaltamenti di gara già vissuti dalle biancoblu in questa stagione. Invece con Rho la rincorsa non è andata a completarsi, cedendo così l’intera posta in palio nelle mani delle milanesi.

Il momento chiave del match è sicuramente l’interminabile finale di terzo set, prolungato, punto dopo punto, fino a quota 33. Poi, una scelta arbitrale contestata sul 25-24 per le luinesi e l’incapacità delle stesse di sfruttare ben sette set point, si sono rivelati cruciali nella dinamica della gara.

Il risultato si è reso ancora più amaro con le notizie giunte dagli altri campi, dove una eventuale vittoria di Candeliere e compagne le avrebbe proiettate tutte sole al secondo posto, alle spalle del lanciatissimo Villa Cortese. Classifica che, al netto dei tanti recuperi ancora da svolgersi, trova un folto gruppo di cinque squadre (Cumdi compresa) raccolte in soli due punti.

Cumdi Luino Volley – Mapi Pallavolo Rho 1-3 (13-25, 25-18, 31-33, 21-25)

FORMAZIONE – Sestetto iniziale della Cumdi così formato: Del Miglio in regia, Sandrini (5 punti), Moroni (2), Vanoni (19), Candeliere (10), Minenna (13) e Usai-Silvestri libero. A disposizione: Forzinetti (5), Brunella (11), Di Nino (1), Mastropietro, Sala e Angotti. Allenatore: Vaccaro, Zonca.

PRIMO SET – Parte male la formazione di casa che fatica a entrare in sintonia col match (1-6, 7-14). Anche col passare dei minuti non giungono segnali di ripresa da parte delle luinesi, che appaiono disordinate e imprecise in tutti i frangenti (8-18, 13-22). Cambio di regia nel corso del set con Di Nino in campo per Del Miglio.

SECONDO SET – Cambio campo e anche di approccio nel secondo set. Due aces di Brunella portano avanti le compagne (6-4), che forzano la mano e incamerano un piccolo margine difeso in tutti i modi. Sul 12-9 per le biancoblu, coach Vaccaro fa rifiatare Candeliere e inserisce Forzinetti, mentre Rho – sotto 19-14 – chiede time out dopo un potente attacco di Vanoni. Finale di set che non riserva sorprese (22-17, 25-18): Luino chiude in volata pareggiando il conto dei set.

TERZO SET – Altra partenza col turbo per le milanesi (2-7) e Cumdi in scia a inseguire. Le lacustri impattano sul 20 pari con un mani-out di Vanoni e allungano con un ace di Sandrini (21-20). Ma il set point che sarebbe valso il 2-1 viene vanificato dall’arbitro, che “vede” un quarto tocco di squadra e riporta in equilibrio il set. Luino, sempre avanti di un punto, non concretizza altre sei opportunità di chiudere il parziale. Al contrario, come spesso capita nel volley, le avversarie alla prima occasione buona le puniscono (31-33).

QUARTO SET – Assorbita la delusione del finale precedente, la Cumdi torna a lottare su tutti i palloni. La lucidità non è quella dei tempi migliori e così il set scivola via sulla falsariga del precedente (3-8, 11-13, 15-19). Un break importante si consuma con tre aces consecutivi di Forzinetti, che sfrutta al meglio il suo turno al servizio (15-19, 18-19). Squadre nuovamente in parità a quota 20, con le luinesi che ci provano ancora (21-20), ma alla fine la maggior concretezza delle ospiti viene premiata con gli ultimi punti che mettono il sigillo al match (21-25).

PROSSIMA GARA – Domenica 2 maggio alle ore 10.30 in trasferta a Orago contro il Progetto Volley Orago-UYBA (partita a porte chiuse).

CLASSIFICA – GSO Villa Cortese 20 punti; Lazzate Volley**, Virtus Cermenate* e Timec Insubria Gallarate* 14; Cumdi Luino Volley* e Vero Volley Cistellum* 13; Cacciatori delle Alpi* 11; Mapi Pallavolo Rho 10; Coren Meda 8; Progetto Volley Orago-UYBA 7; Hydra Cassano 5; Polisportiva Colverde* 0 (* 1 partita in meno; ** 2 partite in meno).

(Photo © Roberto Ballardin)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127