EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 27 Aprile 2021

“Con Pisoni se ne va uno studioso appassionato e innamorato del suo paese”, i ricordi di Fazio e Pellicini

Il primo cittadino di Germignaga e l’ex sindaco di Luino esprimono il proprio dolore e cordoglio per la triste perdita che ha addolorato le comunità lacustri

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Con Alessandro Pisoni se ne va un uomo di grande cultura, uno studioso appassionato e una persona perbene. Lascia una bellissima famiglia e un grande vuoto in chi lo ha conosciuto e ha avuto la fortuna di frequentarlo”: si apre con queste parole il ricordo dell’ex sindaco di Luino, Andrea Pellicini, dedicato alla figura del 58enne scomparso ieri a causa del Covid-19.

“Alessandro – prosegue – tra le tante e importanti cose in cui era impegnato, faceva anche parte del comitato scientifico del fondo Sereni, indicato dall’assessorato alla Cultura di Regione Lombardia, a dimostrazione che la sua fama di uomo di cultura travalicava i confini locali”.

“Lo ricordo anche come persona affabile e disponibile. Qualche anno fa accompagnò me e la mia famiglia a visitare il palazzo e i giardini dell’Isola Bella, luoghi che conosceva meglio di chiunque altro per la sua lunga attività di archivista e conservatore delle carte dei Borromeo. Per me fu davvero un privilegio e quel pomeriggio di ottobre, sul lago che Alessandro amava intensamente, rimarrà sempre un ricordo carissimo”, conclude Pellicini.

“La morte di Carlo Alessandro Pisoni mi addolora profondamente – commenta invece il sindaco di Germignaga, Marco FazioGermignaga perde, prima che uno storico di grande finezza e competenza, un uomo innamorato del suo paese, cui aveva dedicato studi importanti e attenzioni particolari (in ultimo era tra i promotori di un’iniziativa per sostenere il restauro della chiesa di San Giovanni Battista). Ancora in un ultimo messaggio, scambiato durante il ricovero, il suo primo pensiero era quello di ritornare ‘al suo paese e alla sua gente’. In modo personale, e a nome dell’amministrazione comunale, mi stringo alla famiglia esprimendole tutto il nostro cordoglio”.

Vuoi lasciare un commento? | 1

Una replica a ““Con Pisoni se ne va uno studioso appassionato e innamorato del suo paese”, i ricordi di Fazio e Pellicini”

  1. Roberto Catalioto ha detto:

    La sua cultura ed umiltà, egualmente profonde, insieme alla sua accogliente mitezza l’hanno fatto apprezzare a tutti coloro che l’hanno incontrato sulla propria strada e che da lui hanno saputo apprendere. Una preghiera. Roberto Catalioto

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127