EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 5 Gennaio 2021

Luino, Sonnessa replica a Casali: “Ci occupiamo di quello che ci compete, polemiche sterili”

Dopo le dure critiche da parte del capogruppo di "#luinesi" arriva la risposta della vicesindaca, che rimanda al mittente le accuse di "assenza"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Sorprende, ma non troppo, la sterile polemica del consigliere Casali sui problemi della fondazione Comi e dell’ospedale di Luino“. Inizia così il comunicato stampa inviato da Antonella Sonnessa, vicesindaca di Luino, a nome di tutta l’amministrazione, in risposta alle accuse rivolte ieri da parte del consigliere comunale Alessandro Casali.

L’amministrazione si sta occupando, per quello che le compete – continua Sonnessa -, della salute e sicurezza sanitaria dei suoi cittadini. Prova ne è l’organizzazione, per la prima volta, in collaborazione con CRI, Protezione Civile e Parrocchia SS Pietro e Paolo, della campagna vaccinale antinfluenzale, senza dimenticare l’Ufficio Solidarietà recentemente istituito. Entrambe queste iniziative hanno riscosso il plauso della cittadinanza che, in un momento così difficile, si è sentita rassicurata, informata e supportata fattivamente nelle difficoltà del momento da una Amministrazione capace, sensibile e presente non sui social, ma dove serve”.

“La presenza del sindaco Bianchi – prosegue ancora la vicesindaca – è costante e continua nei luoghi istituzionali e lo stesso esercita il suo ruolo con discrezione ed efficacia, mantenendosi in contatto con le due strutture e gli enti di riferimento (ATS e ASST)”.

“Nelle situazioni difficili e complicate di questo momento storico, sono previsti strumenti ad esempio il COC (Centro Operativo Comunale per l’emergenza di protezione civile Covid-19) con i quali si affrontano le diverse problematiche che emergono sul territorio, Ospedale e Fondazione Comi comprese”, continua Sonnessa.

Il sindaco prende provvedimenti se i pericoli sono incombenti, ma deve esercitare il proprio ruolo senza allarmismi e consultandosi costantemente con le autorità sanitarie competenti. La presenza del sindaco non è nelle passerelle purtroppo viste in passato, ma nel lavoro spesso invisibile, tenace e competente posto in essere”, conclude la vicesindaca.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127