EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Monteviasco | 28 Dicembre 2020

Un raggio di speranza a Monteviasco: “Il borgo tornerà presto a brillare”

La vita in paese non si ferma, nonostante l'isolamento, e le festività donano nuova forza per guardare avanti. La lettera dell'ex sindaco di Curiglia, Piero Rossi

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

(A cura di Piero Rossi) Monteviasco isolato ……eppur vive!!! La funivia è bloccata da oltre due anni, l’unica possibilità per raggiungere il piccolo borgo al confine con la Svizzera è una mulattiera a gradoni – faticosa per gente anziana — in questi due anni percorsa dai Carabinieri della Compagnia di Luino con zaini zeppi di medicinali, corrispondenza e generi alimentari.

Il Gruppo iniziale si è assottigliato ed oggi lassù vivono sette persone, quasi tutte originarie di Monteviasco che — ad ogni costo— non vogliono abbandonare il loro piccolo paese di origine.

Alla guida di Lucia, stanno riuscendo in modo eccezionale a mantenere vivo ed in perfetto spolvero l’intero paese : Chiesa, Cimitero, Monumento ai Caduti e Santuario della Serta , spalatura di oltre 70 centimetri di neve.

Nella Chiesa Parrocchiale, brilla da qualche giorno un magnifico Gesù Bambino nella culla posta sull’altare. E’ una raggio di speranza: che Monteviasco ritorni presto a Brillare.

(Foto di copertina © Stefano Pedrazzi) 

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127