EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 24 Dicembre 2020

Luino, in attesa del Ministero per il taglio della TARI. “Dal Comune la volontà c’è”

Anche tremila euro a bar e ristoranti del Luinese per la tassa sui rifiuti. L'Ascom di Luino ha presentato le istanze dei propri associati al sindaco Bianchi

Tempo medio di lettura: 2 minuti

In occasione delle festività natalizie, negli scorsi giorni i rappresentanti della Confcommercio-Ascom di Luino hanno incontrato il sindaco di Luino Enrico Bianchi, la vicesindaca Antonella Sonnessa e l’assessora Serena Botta. Il confronto è stato utile per fare il punto della situazione socio-economica del territorio durante questa emergenza sanitaria.

Sono tante, infatti, le attività penalizzate dalle misure anti-Covid in vigore, con chiusure repentine e mancati introiti, senza dimenticare le tasse che, soprattutto per quanto concerne bar e ristoranti, preoccupano numerosi proprietari e gestori del Luinese.

E così il direttore dell’Ascom, Luca Maria Gobbato, e il presidente Franco Vitella, hanno portato sui tavoli di Palazzo Serbelloni le istanze di tanti associati: “Alla nuova amministrazione comunale abbiamo fatto presente tutte le criticità che preoccupano i nostri soci, soprattutto per quanto riguarda le tasse da pagare. A loro abbiamo chiesto un taglio della TARI, che ad alcune attività, nonostante la chiusura di tanti mesi, ha toccato anche i tremila euro circa. Ci siamo confrontati a lungo e nelle prossime settimane avremo qualche conferma”.

“Stiamo aspettando indicazioni dal Ministero dell’Economia e delle Finanze indicazioni precise – commenta il primo cittadino Enrico Bianchi -. Da parte nostra la volontà di ridurre le quote TARI c’è, ma le casse comunali, nel caso in cui la somma non fosse coperta totalmente, devono essere compensate dal Ministero. Da parte dello Stato, però, il ripiano non è stato ancora ben definito. A gennaio sapremo qualcosa in più in merito”.

Dal Comune, infine, pare si stia istituendo un tavolo di lavoro con l’obiettivo di coinvolgere le tante realtà presenti sul territorio comunale in modo tale da programmare azioni che possano progettare lo sviluppo di tutto il paese lacustre a 360°, non solo dal punto di vista turistico-culturale, ma anche che possa migliorare il sociale.

Il tema della TARI è stato oggetto di dibattito anche nell’ultimo consiglio comunale, con l’appello del consigliere comunale del gruppo “#luinesi”, Davide Cataldo.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127