Luino | 12 Ottobre 2020

Luino, dopo il consiglio comunale il M5S si rivolge ai #luinesi: “Avete perso e volete dare lezioni”

I pentastellati luinesi contro le parole di Casali e Cataldo in assemblea: "Non siete stati in grado di difendere Luino da AlpTransit, l'ospedale e i frontalieri"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Con una nota stampa inviata oggi, lunedì 12 ottobre, gli attivisti luinesi del Movimento 5 Stelle si inseriscono nel dibattito, scattato già nel corso del primo consiglio comunale dello scorso venerdì, tra i neo consiglieri di minoranza del gruppo #luinesi e la nuova amministrazione guidata da Enrico Bianchi che ha visto, anche nella giornata odierna, un intervento sulla stampa da parte dei due consiglieri Alessandro Casali e Davide Cataldo.

Questi – dichiarano i pentastellati – “elargivano raccomandazioni sul futuro della città. Pura follia, ma forse non avete capito: cari consiglieri di minoranza, avete perso proprio perché avete mal governato, avete perso per mancanza di maturità politica che non si acquisisce con gli anni ma con umiltà, avete perso perché non siete stati in grado di difendere Luino da AlpTransit, difendere l’ospedale, difendere i frontalieri“.

“E ora che fate? Baruffa, la stessa che vi ha fatto perdere, come i bambini che fanno i capricci e che pensano solo al presente. Avete perso e subito volete dare lezioni su ciò che non siete stati in grado di fare, pronti a tornare a braccetto con l’altra fetta di minoranza che avete torturato in campagna elettorale”.

“State mostrando tutta la vostra classe. A noi luinesi per fortuna ci salva il cancelletto, quello che ci permette di chiudervi in un gruppo che non rappresenta Luino. Siamo fieri e consapevoli che questa svolta politica sia anche un po’ frutto delle nostre scelte razionali, senza alcun sotterfugio politico”, conclude l’attivista M5S Gianfranco Cipriano.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127