EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 22 Settembre 2020

Anche Edoardo Raimondi rinnova con i Mastini di Varese

“Abbandonare la squadra in un momento così critico non sarebbe stato in linea con i miei principi di vita: qui ho ricevuto molto, sia dalla città che dai compagni”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Dopo Davide Bertin, Riccardo Privitera, i fratelli Borghi e tanti altri, anche Edoardo Raimondi rinnova con i Mastini Varese per la stagione 2020-2021. L’apporto del giocatore, che è abituato a spendersi molto per sua la squadra sia dentro che fuori dal ghiaccio, risulterà fondamentale in un’annata così difficile.

Edoardo Raimondi ha iniziato a giocare a Varese ed ora è tornato dimostrando grande voglia di riportare i colori gialloneri in alto, come lui stesso spiega; “Ho creduto nel progetto di riqualificazione e rilancio dei Mastini sin dal primo giorno in cui sono arrivato due stagioni fa e ci credo ancora oggi. Il club ha fatto sforzi importanti per mantenere la squadra competitiva- continua il giocatore- non fornire il mio contributo e abbandonare il team in un momento particolare come questo, sarebbe stato un comportamento contrario agli ideali con i quali mi approccio alla vita. Inoltre compagni, club e città mi hanno dato molto in questi due anni, sia dentro che fuori dal ghiaccio”.

Raimondi ha inoltre conseguito recentemente il patentino da allenatore professionista e questa attività, che svolge in una squadra in Svizzera, lo impegnerà lontano da Varese e dai Mastini. “Essendo diventato allenatore professionista, la mia vita è un po’ cambiata ultimamente – dichiara Raimondi- ma nonostante questo cercherò di scendere sul ghiaccio il più possibile, con l’attitudine di sempre e lo stesso spirito di sacrificio verso i miei compagni. Nelle difficoltà emergono i valori umani e sportivi di un atleta e dell’intera squadra: ci aspetterà un inizio complicato ma un team vincente non cerca scuse e non si nasconde dietro agli alibi“.

L’unica direzione da prendere è verso il futuro: guardare avanti allenamento dopo allenamento, partita per partita. Sarà importante curare i dettagli e lavorare sempre al meglio delle nostre possibilità, farsi trovare uniti e pronti alle battaglie che andremo ad affrontare sul ghiaccio. All’inizio forse faticheremo un po’ ma dobbiamo provare ad alzare costantemente il nostro livello”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127