EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Lavena Ponte Tresa | 14 Settembre 2020

Lavena Ponte Tresa, la biblioteca rinascerà anche grazie alle donazioni

La situazione dopo il nubifragio di giugno è più grave del previsto, con 12mila volumi persi. Oltre ai fondi di Regione, arriva il sostegno economico della comunità

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Il danno è più grave di quanto previsto. La perdita è più ingente di quanto era stato calcolato a giugno, a pochi giorni di distanza dal violento nubifragio che all’inizio del mese aveva messo in allarme l’intera cittadina di Lavena Ponte Tresa, ricoprendo di fango le strade, provocando l’allagamento di case e cantine, nonché di attività e luoghi pubblici.

Tra questi ultimi figura anche la biblioteca comunale, i cui responsabili si trovano oggi a fare i conti con una realtà decisamente più pesante. I volumi persi, sono il doppio di quelli precedentemente bollati come irrecuperabili perché rovinati dall’acqua: non 6mila ma, purtroppo, ben 12mila circa.

L’amministrazione però non si è persa d’animo, anche perché grande è stata la dimostrazione di vicinanza espressa dalla comunità, con tanti volontari – in particolare molti giovani – che erano entrati con i piedi nel fango, nel tentativo di salvare il salvabile. E se da una parte il Comune potrà ora fare affidamento sui 5mila euro stanziati da Regione Lombardia per il drammatico evento, che in parte serviranno anche al recupero dei locali della biblioteca, siti in via Meneganti, dall’altra è ancora il territorio, con diversi suoi esponenti, a dare manforte per il ripristino della struttura e della sua fondamentale attività.

La seconda linea di finanziamento – come l’ha definita ieri il quotidiano La Prealpina nel riportare la notizia – arriva da donazioni. “Cinquecento euro dagli amici dell’istituto comprensivo – ha spiegato l’assessore alla Cultura di Lavena Ponte Tresa, Valentina Boniotto tramite le pagine del quotidiano locale -, 300 euro dai commercianti e mille euro dal Comune di Cantello, che ha voluto esserci vicino in questo momento di difficoltà. Con questi soldi riusciremo a recuperare circa due terzi dei libri andati perduti”. (Foto di copertina © Fabio Conticelli)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127