Luino | 10 Settembre 2020

Voldomino, “Abbatteremo la pensilina per restituire il decoro alla piazza”

Una delegazione di "Azione civica per Luino e frazioni", ha lanciato la proposta direttamente dal centro del paese. Artoni: "Opera inutile, ha snaturato l'area"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Al grido di “abbattiamo il catafalco” un gruppo della lista “Azione civica per Luino e frazioni” si è ritrovato in Piazza Piave a Voldomino, munito simbolicamente di mazzetta e scalpello, per precisare la volontà di abbattere la pensilina presente in loco.

“Una pensilina costruita oltre venti anni fa – precisa il candidato sindaco Furio Artoni – che ha segnato per tutto questo tempo l’inutilità di un’opera, ma soprattutto ha snaturato l’uso di quell’area”.

L’obiettivo della squadra guidata dall’avvocato Artoni è quello di restituire la piazza ai voldominesi in una veste differente, ragione per la quale, attraverso un gesto simbolico, i candidati hanno mostrato l’intenzione di liberare quell’area dall’ingombrante struttura.

“Si tratta allo stesso tempo di una scelta urbanistica e di arredo urbano – sottolinea ancora Artoni -. Il cambiamento della piazza e la rivoluzione della stessa sarà decisa invece in una pubblica assemblea insieme agli abitanti di Voldomino che potranno dire la loro sul nuovo assetto. La storia di questa pensilina nasce oltre venti anni fa quando la giunta di sinistra decise di stravolgere l’area insieme a piazza Libertà dove sono ancora ben visibili le quattro colonne in granito cinese”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127