EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 3 Settembre 2020

Baffetti hitleriani e insulti sui manifesti della lista “Azione civica per Luino e frazioni”

Il candidato sindaco Furio Artoni: "Mi sento in dovere di agire, volontà di colpire la nostra lista e alcuni candidati. Mi auguro che cessi questa forma di propaganda"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Con la campagna elettorale ormai nel vivo, anche Luino si sta popolando con i consueti manifesti con i nomi e i volti dei candidati sindaci e consiglieri affissi sui tabelloni sparsi per tutta la Città.

Trattandosi di spazi pubblici, può però accadere che tali cartelloni diventino oggetto di atti vandalici – così come accaduto di recente in altri ambiti, indipendentemente dai frangenti legati alle elezioni amministrative.

Ciò è avvenuto anche nella giornata di oggi – giovedì 3 settembre : i manifesti della lista “Azione civica per Luino e frazioni”, situati nell’area ex Svit, sono stati ritrovati ricoperti da scritte di dubbio gusto vergate con un pennarello nero.

“Stamattina in area Svit ignoti hanno deturpato i nostri manifesti aggiungendo baffetti hitleriani al sottoscritto e insulti estremamente volgari contro alcune donne e uomini della lista. Lo squallore di questa attività vandalica fa capire come la tensione elettorale si stia alzando e in qualche modo si voglia colpire direttamente oltreché il sottoscritto anche i candidati della lista”, dichiara il candidato sindaco della lista coinvolta, l’avvocato Furio Artoni, in merito a quanto successo.

“Se avessero colpito solo il sottoscritto avrei potuto soprassedere ritenendo il basso livello dei vandali anche il segno del loro quoziente intellettivo – prosegue il candidato alla carica di primo cittadino – ma nel momento in cui hanno colpito alcuni miei candidati della lista e soprattutto donne, mi sento in dovere di agire con apposita denuncia e segnalazione alla DIGOS”.

“Non si può trattare di una goliardata di qualche ragazzino, visti gli obiettivi delle vili offese, si tratta sicuramente di un comportamento dettato dalla volontà di colpire la nostra lista e alcuni suoi candidati. Segno che la lista ‘Azione civica per Luino e frazioni’ fa paura a qualcuno che, non trovando altri argomenti per contrastare la nostra presenza, ha deciso vigliaccamente di passare all’insulto volgare. Mi auguro che cessi immediatamente questa forma di propaganda elettorale ed un clima che sino ad ora, almeno da parte della nostra lista, è stato più che corretto. Auspico anche dalle altre liste in corsa per le amministrative un segno di coerenza e correttezza in questo senso”, conclude Artoni.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127