EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 27 Agosto 2020

Elezioni a Luino, Casali: “Se vinciamo chiederò l’aspettativa, sarò sindaco a tempo pieno”

L'annuncio era stato anticipato qualche mese fa, ora è arrivata la conferma. Anche Bianchi (Proposta per Luino) farà lo stesso in caso di vittoria

Tempo medio di lettura: 2 minuti

A pochi giorni dalla presentazione delle liste e dalla pubblicazione dei programmi, Alessandro Casali (Lega) comunica agli elettori luinesi che in caso di vittoria chiederà l’aspettativa dal lavoro. Una decisione che aveva già anticipato qualche mese fa e che oggi vuole ufficializzare in questo comunicato ai cittadini.

Qualora dovesse ottenere il riconoscimento di un incarico così importante Alessandro Casali “lo onorerà con un impegno serio e costante perché la Città lo merita, è quello che la Città chiede”, commentano dalla lista. La stessa cosa la ha annunciata un altro candidato, Enrico Bianchi, che guida il gruppo “Proposta per Luino”.

“Il futuro di Luino dipende molto anche da questo – esordisce l’attuale vicesindaco, alla guida di #luinesi -: garantire un lavoro costante secondo i ritmi serrati che il nostro programma ci impone. Quello del sindaco è un lavoro che va svolto in presenza”.

I dieci anni di amministrazione a Palazzo Serbelloni e in particolare gli ultimi cinque che mi hanno visto in carica come vicesindaco – continua Casali – rappresentano per me un bagaglio di esperienza molto importante. Dieci anni che hanno dimostrato proprio quanto la presenza o l’assenza del sindaco a Palazzo facciano la differenza. Un bravo sindaco se vuole fare del bene per la città deve essere presente tutti i giorni, non può essere un secondo lavoro”.

“Il progetto della lista #luinesi non può prescindere da questo presupposto – spiega ancora Casali -: abbiamo puntato tutto sulla qualità e il valore delle persone che vivono la città e abbiamo dato molto peso alla unione e alla aggregazione tra i cittadini… tra il Palazzo e la città. Quando diciamo che Luino merita un hashtag che unisce, intendiamo proprio questo: confronto costante e presenza. Abbiamo messo a programma un progetto di ‘efficientamento’ della macchina organizzativa, proprio per garantire ai cittadini un’amministrazione trasparente, intendendo per tale non solo l’adempimento agli obblighi di Legge per facilitare l’accesso agli atti comunali, ma anche per consentire loro la effettiva partecipazione alla vita pubblica”.

“Siamo tutti #luinesi vuole dire proprio questo e vuol dire anche che qualora diventassi il prossimo sindaco dovrò lavorare a tempo pieno per tutti“, conclude Casali.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127