Alto Varesotto | 17 Agosto 2020

Controlli di Ferragosto, due giovani nei guai tra Gemonio e Laveno

Attività intensa per i carabinieri di Luino, impegnati su tante strade del territorio. Ritiro patente per un 30enne, segnalato un 18enne con 1,6 grammi di marijuana

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

E’ stato un weekend di Ferragosto particolarmente intenso per i carabinieri della compagnia di Luino, intervenuti per far fronte alla tragedie avvenute nelle acque del lago, prima a Leggiuno e poi a Germignaga, ma anche per l’attività di vigilanza nei locali della vita notturna e per i consueti controlli della circolazione.

Sulle strade del territorio dove si sono svolti i posti di blocco  – da Laveno Mombello a Zenna, lungo il lago Ceresio e in Valcuvia e Valmarchirolo – sono finiti nei guai due automobilisti. Un trentenne residente nel Luinese è stato fermato a bordo della sua utilitaria lungo la strada statale 394, a Gemonio, ed è risultato positivo all’alcol test, con un tasso di poco inferiore a 1,5 g/l.

Un giovanissimo, poco più che diciottenne, nel corso dei controlli svolti sulle strade di Laveno Mombello, è stato trovato in possesso di 1,6 grammi di marijuana, ed è stato quindi segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti.

Sempre a Laveno, i carabinieri della stazione locale, durante la giornata di sabato, hanno potuto contare sulla collaborazione del terzo reggimento carabinieri “Lombardia” di Milano, che ha inviato sul posto le Squadre Operative di Supporto. Si tratta di militari altamente addestrati ed equipaggiati, spesso in “trasferta” presso le stazioni carabinieri dislocate sui territori allo scopo di rinforzare la sicurezza. Il coordinamento con queste forze si è rivelato importante durante il weekend di Ferragosto a Laveno, dove lungo le strade della città e soprattutto presso l’imbaracadero, il flusso di cittadini e turisti è stato particolarmente intenso.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127