Luino | 14 Luglio 2020

Vandalizzato in stazione a Luino il nuovo treno “Donizetti”. “Una vergogna”

A denunciare l'accaduto, tramite la propria Pagina Facebook, è l'assessore regionale ai Trasporti Claudia Maria Terzi. Miglio: "Non capisco questa cattiveria"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

È stato vandalizzato a Luino il nuovo treno “Donizetti”, targato Trenord, inaugurato poco più di una settimana fa nella stazione del paese lacustre, che ha permesso di rinnovare la flotta dell’azienda sulla linea Luino-Gallarate-Milano, dando maggiori servizi ai viaggiatori.

Sul convoglio sono comparse scritte che hanno indignato particolarmente non solo l’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, ma anche l’intera comunità, compresa l’assessore ai Trasporti del Comune di Luino, Alessandra Miglio.

Una vergogna. Nel 2019 Trenord è stata costretta a spendere 1,5 milioni di euro per rimuovere i graffiti. Sono i costi dell’inciviltà”, commenta l’assessore Terzi.

“Quello che si temeva è successo – afferma ulteriormente l’assessore luinese Alessandra Miglio -. Tutti ovviamente sanno come porre rimedio, con pene severe o sorveglianza costosa; giusto, ma io mi chiedo quale guasto mentale affligga chi fa una azione del genere, davvero non capisco la cattiveria di chi si diverte a fare soffrire noi gente comune, felice per un poco di ordine, di bellezza, per vedere spesi i propri soldi bene”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127