Luino | 3 Luglio 2020

Luino, “Ok al plateatico per bar e ristoranti, ma rispettare le regole”

Dopo l'intervento di alcuni esercenti, parla il presidente dell'Ascom Luino, Franco Vitella: "Il Comune dia risposte concrete, che siano positive o negative"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Dopo le richieste e la denuncia effettuata da diversi gestori di bar e ristoratori, negli scorsi giorni, ad intervenire sulla questione relativa gli spazi all’esterno dei locali di Luino, è il presidente dell’Ascom Confcommercio, Franco Vitella, che se da una parte si appella al Comune per rispondere alle richieste dei commercianti, dall’altra invita tutti al rispetto delle regole e delle misure anti-Covid.

“Il Comune deve dare risposte ai commercianti – commenta il presidente Franco Vitella -, sia in caso positivo che negativo. Non bisogna però andare oltre le norme vigenti per favorire i dehor. È scontato che nel caso di autorizzazioni al plateatico si aumenterà il guadagno, a beneficio di commercio e turismo, ma la preoccupazione primaria rimane quella di fare ogni masso nel modo corretto e adeguato”.

In questo senso, riferisce ancora Vitella, “la Polizia locale di Luino è estremamente disponibile, ma nel limite del possibile soprattutto per quanto concerne i rischi e le decisione da prendere. Le responsabilità sono elevate, nonostante siamo consapevoli sia necessario resuscitare dopo un periodo così difficile, ma non possiamo permetterci di avere ‘vittime’ sulla coscienza”.

Il sindaco Andrea Pellicini già qualche giorno fa aveva rassicurato i gestori di bar e ristoranti, indicando come gli uffici comunali fossero al lavoro per espletare le varie richieste pervenute a Palazzo Serbelloni nel mese di giugno, con l’auspicio che le risposte possano arrivare a stretto giro.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127