Luino | 23 Maggio 2020

Luino, pubblicato il bando per la gestione dell’ex “Gin Tonic Cafè”

Le domande si devono presentare entro l'8 giugno, base d'asta del canone annuale è di 10mila euro. Il sindaco Pellicini: "Uno dei luoghi più suggestivi del lungolago"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

A causa del periodo di pandemia e di emergenza che prosegue in tutto il territorio la pubblicazione dei bandi per i locali sul lungolago “Carlo Zona” di Luino sono stati rinviati, ma mercoledì il Comune ha emesso sul sito tutti i parametri e i criteri per partecipare alla gara di gestione della struttura pubblica  l’ex “Gin Tonic Cafè”.

Sono confermate però le indicazioni che avevamo pubblicato in un articolo nel mese di febbraio, quando la giunta era pronta per emettere i bandi sia per il “vecchio” Chiosco Simona che per le “Serenelle”, locali e strutture molto apprezzate non solo famiglie ma anche da giovani e turisti, nel periodo primaverile ed estivo.

Se per quanto riguarda le “Serenelle” il bando di gara sarà pubblicato la prossima settimana, per l’ex “Gin Tonic Cafè“, invece, la segreteria generale di Palazzo Serbelloni ha pubblicato, come detto, l’avviso di gara per l’aggiudicazione del contratto di locazione dell’immobile comunale in via della Vittoria 3 (consultabile qui).

La durata prevede un contratto di sei anni più sei con un canone annuale a base d’asta di 10mila euro, nel quale sarà preferito quello più elevato. Il termine perentorio per la presentazione delle offerte al Protocollo sarà l’8 giugno alle ore 12, mentre alle ore 15 ci sarà l’apertura delle offerte in seduta pubblica.

Questo locale comunale si trova in uno degli spazi più suggestivi del lungolago, da sempre punto di riferimento nel percorso della passeggiata di due chilometri dal Lido alle Serenelle”, spiega il sindaco Andrea Pellicini.

Per ulteriori informazioni consultare il sito internet del Comune di Luino (bandi).

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127