Luino | 18 Maggio 2020

#Noisiamoinvisibiliperquestogoverno, da Luino a Roggiano le scuole paritarie si mobilitano

Educandato di Roggiano e Istituto Maria Ausiliatrice di Luino non fermano la didattica, ma lanciano un appello "per fare rumore, un rumore educativo ed educato"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Martedì 19 e mercoledì 20 maggio, su iniziativa della Conferenza italiana Superiori Maggiori (Cism) e dell’Unione Superiore maggiori d’Italia (Usmi) le scuole paritarie cattoliche hanno indetto uno sciopero per far sentire la loro voce.

La mobilitazione avviene nelle giornate in cui il Parlamento si ritrova a discutere gli emendamenti al “Decreto Rilancio”: i fondi stanziati per il sostegno agli istituti non statali sono infatti ritenuti insufficienti ad alleviare le forti difficoltà economiche che questi stanno affrontando.

L’Educandato di Roggiano e l’Istituto Maria Ausiliatrice di Luino hanno però deciso di non fermare la didattica a distanza, ma di lanciare “un appello a tutte le famiglie degli alunni ed ex alunni, agli amici delle associazioni con cui collaboriamo all’interno di un patto educativo che non fa mai discriminazioni, a tutti coloro che credono nel pluralismo culturale del nostro Paese affinché sostengano la nostra posizione condividendo articoli o slogan tramite social network”.

“Molti di voi conoscono il “rumore” delle nostre scuole, un rumore costruttivo che da decenni è parte integrante del tessuto sociale del nostro territorio”, affermano le Coordinatrici Didattico-Pedagogiche, Suor Andreina per l’Educandato Maria SS Bambina di Roggiano e la Prof.ssa Maria Pina Fais per l’Istituto parrocchiale Maria Ausiliatrice di Luino.

“Lo facciamo ricordando che la libertà di scelta educativa è un diritto dei cittadini dello Stato italiano, che sulla carta assicura la parità scolastica tra scuola pubblica statale e scuola pubblica paritaria (legge 62/2000): perché sì, le nostre scuole sono cattoliche, ma garantiscono un servizio pubblico come quello delle scuole statali. Ci chiamiamo paritarie per questo, ma noi siamo invisibili per questo governo“.

“Chiediamo il Vostro aiuto per fare rumore, un rumore educativo ed educato“, concludono le coordinatrici, insieme alle due comunità educanti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127