EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Laveno Mombello | 13 Maggio 2020

Nasce “Onda Magra” a Laveno Mombello, la radio che fa compagnia a tutti i cittadini

Un progetto dalla comunità per la comunità, aperto a tutte le buone notizie che arrivano dal territorio e dalla lotta al virus. L'appuntamento su Instagram ogni venerdì

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Informare, raccontare, tenere compagnia, provare a sorridere: il tutto utilizzando la potenza comunicativa della voce trasmessa via radio, in un’iniziativa nata per dare spazio al territorio lacustre e ai suoi protagonisti, e per rendere meno brusco l’impatto ancora significativo della pandemia sulle nostre vite, mettendo in risalto il modo in cui famiglie, istituzioni e associazioni hanno reagito e reagiscono al nemico invisibile.

Tutto questo è racchiuso in “Onda Magra”, la radio nata a Laveno da un’idea di Luca Parola (classe 1991), Salvatore De Fazio (voce narrante della trasmissione diffusa via Instagram ogni venerdì dalle 20.45), Matteo Spertini ed Erica Belli, già fondatori di “Onda Maggiore” e Valerio Langè.

“Onda Magra si presenta ai cittadini come una radio ‘di prossimità’ – si apprende dal gruppo di ideatori – una radio che vuole dare voce al territorio e far sentire meno soli i suoi abitanti in questo complicato periodo”.

Come? Unendo in unico contenitore tutto quello che di buono si è creato nonostante la situazione drammatica e senza precedenti, dalle notizie positive che arrivano dai singoli paesi a quelle che riguardano le pratiche di buon vicinato, e dunque di aiuto reciproco. Dall’impegno nel volontariato dei più giovani, in campo affianco alla Protezione civile, all’esperienza della didattica a distanza nelle scuole.

Dopo ogni puntata i social non escono di scena, ma restano attivi per un ulteriore spazio di approfondimento realizzato da Onda Magra in collaborazione con i “cugini” di Ondamaggiore (Facebook e Instagram), il progetto di alternanza scuola-lavoro che indaga sull’identità lacustre e che è nato dalla collaborazione tra il Liceo Sereni e il Comune di Laveno, nel quale si raccolgono foto personali o di famiglia che raccontano una storia (paesaggi, oggetti, foto casalinghe, foto nuove o vecchie, digitali, polaroid o a pellicola, a colori o in bianco e nero).

Matteo Spertini ed Erica Belli, in questo secondo momento, raccolgono foto e storie di lago, accompagnate da brevi testimonianze di quarantena. Tutti possono partecipare e contribuire all’arricchimento del contenitore, voluto dal territorio e per il territorio. Dopo la nascita di “Radio Cunardo”, un’altra bella iniziativa a portata di cittadino.

Le immagini si possono inviare alla mail ondamaggiore@gmail.com, mentre per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet del blog.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127