Luino | 10 Maggio 2020

Anche Luino è in festa per la nomina di Monsignor Giuseppe Natale Vegezzi

Il pastore, coadiutore a Luino dal 1984 al 1988, nominato vescovo ausiliare della diocesi di Milano. Gli auguri del prevosto lacustre, don Sergio Zambenetti

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Anche Luino è in festa per la nomina di mons. Giuseppe Natale Vegezzi, attuale vicario episcopale della zona di Varese, a vescovo ausiliare della diocesi di Milano. Il neovescovo, che ha la sede titolare di Torri della Concordia, è stato ordinato dal cardinale Carlo Maria Martini nel 1984 e come primo incarico pastorale è stato coadiutore a Luino dal 1984 al 1988. Per questo molti luinesi lo ricordano con stima e affetto.

“Mi rallegro con mons. Giuseppe Vegezzi per il dono dell’episcopato e penso di interpretare la gioia dei luinesi che lo hanno conosciuto nei primi quattro anni del suo ministero sacerdotale vissuti nella nostra città, dove è stata apprezzata la sua fede, il suo zelo, la sua intraprendenza nella vita pastorale – afferma don Sergio Zambenetti, prevosto e decano di Luino -. Certamente l’esperienza vissuta successivamente nei diversi incarichi che gli sono stati affidati lo hanno maturato e reso aperto ai molteplici aspetti della realtà ecclesiale, nei quali sa operare con decisione ed intelligenza. Per mons. Vegezzi gli incarichi aumenteranno, ma noi preghiamo perché lo Spirito Santo lo illumini e gli dia capacità di discernimento”.

Dal Municipio si felicita per la nomina Alessandro Casali, vicesindaco di Luino che commenta: “Conosco mons. Vegezzi dagli anni ’80, quando lui era al suo primo incarico come prete nella parrocchia di Luino e mi ricordo dei bei momenti passati insieme ai raduni degli oratori. Luino è felice perchè il nostro don è stato nominato vescovo”.

A dar voce ai sentimenti di gioia e gratitudine verso il Papa e l’arcivescovo Delpini, che hanno voluto mons. Vegezzi come vescovo ausiliare, è anche Alessandro Franzetti: “Don Giuseppe mi conosce da quando avevo un anno, quindi gli sono molto legato. L’ho ritrovato come vicario episcopale di Varese e per me è un sicuro punto di riferimento anche spirituale, e quando ci vediamo è sempre una gioia. Per me è il classico esempio di prete ambrosiano, quindi un pastore attento al suo gregge. E mi fa piacere che abbia Luino nel cuore”,conclude Franzetti. (Foto © RMFonline.it)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127