Milano | 7 Marzo 2020

Al via obbligo seggiolini auto, da Regione Lombardia un rimborso di 30 euro

"Ogni euro investito per salvare una sola vita è ben speso" dichiara l'assessore Riccardo De Corato in merito al dispositivo antiabbandono per i bambini sotto i 4 anni

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ricorda che “da oggi è entrato in vigore l’obbligo del cosiddetto ‘dispositivo antiabbandono’, che riguarda i conducenti residenti in Italia che trasportano bambini di età inferiore a 4 anni“.

“È un tema al quale da tempo Regione Lombardia ha dedicato grande attenzione – ha aggiunto De Corato – informando tempestivamente i cittadini su obblighi, sanzioni e tipologie di dispositivi da acquistare”.

“La legge – ricorda l’assessore – prevede sanzioni per la mancata adozione dei dispositivi, in estensione a quanto già previsto dall’attuale Codice della strada per il mancato uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta dei bambini, multa che va da 81 a 326 euro. Se la violazione ricorre per almeno due volte nell’arco di due anni è prevista la sanzione accessoria della sospensione della patente per un periodo che va dai 15 giorni ai 2 mesi”.

“Ogni euro investito per salvare una sola vita è ben speso” ha concluso Riccardo De Corato. “È prevista l’erogazione – ha detto ancora De Corato – di voucher di 30 euro per l’acquisto, spendibile esclusivamente presso uno dei negozianti registrati sulla piattaforma web del Ministero delle Infrastrutture”. “Chi lo ha già comprato – ha concluso – può invece chiedere entro 60 giorni, a partire dal 21 febbraio 2020, il rimborso di 30 euro allegando lo scontrino o la ricevuta fiscale e una autocertificazione sul modello disponibile on line“.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127