Lavena Ponte Tresa | 20 Febbraio 2020

Ponte si prepara al Carnevale Tresiano, il via con la consegna delle chiavi della città

Come da tradizione il sindaco Mastromarino consegnerà il paese ai ai regnanti Re Guzz e Regina Piota. Tante attività tra cui serata danzante, premi e sfilata in città

Grande successo per il Carnevale Tresiano, una marea di persone in strada a Lavena Ponte Tresa
Tempo medio di lettura: 2 minuti

(Fonte Eco del Varesotto) Torna anche quest’anno, come da tradizione, sabato 22 e martedì 25 febbraio, il Carnevale Tresiano. Sarà un intenso programma in questa due giorni di festa, dove bambini e famiglie, compresi i tanti adulti appassionati di maschere e carri, saranno assoluti protagonisti.

Si inizia sabato 22 alle ore 10 in piazza Don Attilio Sangiorgio, fuoco alle caldaie delle loro Maestà Re Guzz e Regina Piota: giochi, magie, animazioni e gonfiabile per grandi e piccini. Alle 12 in piazza Don Attilio Sangiorgio, trippa, risotto, hamburger e salamini, mentre alle 15, sempre in piazza Don Attilio Sangiorgio, ci sarà l’inaugurazione ufficiale del Carnevale Tresiano: consegna delle chiavi della città da parte del sindaco Massimo Mastromarino ai regnanti Re Guzz e Regina Piota. Sfilata dei Monarchi e della Corte per le vie del Reame, per l’incontro in territorio elvetico con la delegazione di Ponte Tresa (CH), allietata dalle note della Reale Banda. Alle ore 16.30, le loro Maestà consegneranno un premio a tutte le mascherine.

Sabato, dalle ore 20.30, inoltre, prenderà il via una serata danzante in maschera presso la sala polivalente in via Colombo. Saranno messe in funzione le caldaie delle Loro Maestà e distribuiti salamini, patatine e altro ancora. Inoltre le Loro Maestà consegneranno anche un ulteriore premio, alle tre migliori maschere. L’ingresso ha un costo di 7 euro per gli adulti ed è gratis per i bambini fino a 12 anni (massimo 300 posti).

Martedì 25, invece, alle ore 11 in piazza Europa, fuoco alle caldaie delle Loro Maestà, mentre alle ore 13.30 a Lavena in via Zanzi – Loc. Parco Hirschhorn, ci sarà il raduno dei carri che un’ora dopo inizieranno la sfilata dei carri allegorici per le vie del Reame. Arrivo in piazza Europa, cerimonia di riconsegna delle chiavi della città ed estrazione lotteria.

L’ingaggio dei carri e dei gruppi hanno un costo rispettivamente di 150 e di 100 euro. In aggiunta al premio di partecipazione della serata danzante, a insindacabile giudizio della corte, verranno assegnati al 1° classificato ulteriori 150 euro, al 2° 100 euro e al 3° 50 euro.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127