Luino | 11 Febbraio 2020

Luino, dopo la tempesta di vento gli studenti scendono in strada e ripuliscono il viale del cimitero

Protagonisti alcuni alunni del CFP, coordinati dal docente Adriano Giannini. Rastrelli, guanti e caschi protettivi per un gesto volontario dal grande valore civico

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Mentre il forte vento sembra aver placato la sua spinta sul territorio, dove rimangono comunque occupati i vigili del fuoco, in virtù delle segnalazioni e delle operazioni di spegnimento per l’incendio che ha colpito un’area boschiva a Brezzo di Bedero, dal centro di Luino arriva a sorpresa il contribuito gratuito e volontario che non ti aspetti.

Alle fondamentali risorse messe in campo dai pompieri, dalla Protezione civile e dalle forze dell’ordine, fin dalle prime ore di questa mattina, si è aggiunta l’iniziativa di un gruppo di studenti del Centro di Formazione Professionale.

Coordinati dal docente Adriano Giannini, i giovani si sono recati all’ingresso del cimitero di viale Rimembranze, dove la loro presenza non è passata inosservata, dato lo scopo della “visita”, facilmente intuibile dall’abbigliamento e dagli strumenti imbracciati, tra rastrelli e contenitori per la raccolta di foglie, abbinati ad accessori come guanti e caschetti protettivi.

Così equipaggiati, gli studenti hanno preso in carico la pulizia del viale, rimuovendo detriti, arbusti e fogliame di vario tipo, insieme a tutto quello che il vento, con le sue intense raffiche, ha trascinato sull’asfalto. Un piccolo gesto dal grande valore civico, che estende l’impegno degli alunni in favore dell’ambiente, dalle giornate di sensibilizzazione alle situazioni di emergenza. Come quella di oggi.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127