Lombardia | 25 Gennaio 2020

Calcio lombardo: bilancio positivo al 2020

La Lombardia detiene, insieme all’Emilia Romagna, il particolare record di avere ben quattro squadre in massima serie nel campionato in corso

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Lombardia: record assoluto di squadre in serie A. La Lombardia detiene, insieme all’Emilia Romagna, il particolare record di avere ben quattro squadre in massima serie nel campionato in corso e risulta inoltre essere la prima regione italiana in assoluto per numero di squadre che hanno partecipato alla Serie A: ben undici.

La Lombardia è terra di grandi imprenditori e il connubio sport-imprese ha sempre pagato, considerando i risultati raggiunti non solo nel mondo del calcio, ma in tanti sport, basta citare gli oltre 30 trofei vinti dalla Pallacanestro Olimpia Milano per farsi un’idea.

In ogni caso, il calcio lombardo non è soltanto presente ai massimi vertici, se guardiamo un po’ più in basso nelle serie minori troviamo la Cremonese del presidente Paolo Rossi: i grigiorossi fanno sul serio e l’organico di qualità allestito in estate ne è la riprova, anche se attualmente i risultati non corrispondono all’investimento effettuato.

Scendendo di un’ulteriore gradino e arrivando al campionato di Lega Pro, non si può non apprezzare lo splendido campionato del Monza, che tutti gli addetti ai lavori danno vincente a mani basse: la squadra del presidente Paolo Berlusconi e di Adriano Galliani sembra infatti avere nettamente un altro passo rispetto alle compagini della sua categoria, riproponendo un po’ la fuga solitaria che il Benevento di Inzaghi sta conducendo in serie B.


Inter, Atalanta, Milan e Brescia. Per ciò che concerne la serie A, invece, febbraio rappresenta un momento particolarmente cruciale per le quattro lombarde: l’Inter di Conte comincerà la sua avventura in Europa League contro il Ludogorets, competizione per cui sono disponibili anche le scommesse live dati i colpi di scena che caratterizzano le partite delle notti europee; per i nerazzurri sarebbe sbagliato sottovalutare questa competizione giacché potrebbe rappresentare l’alternativa al campionato.

Discorso simile ma in parte diverso per gli altri nerazzurri, quelli dell’Atalanta: la squadra di Gasperini è nel pieno dell’entusiasmo per la qualificazione alla fase a eliminazione diretta della Champions League, ma ciò potrebbe portare via energie mentali e fisiche utili per riproporsi agli stessi livelli in campionato e riconquistare un posto per la massima competizione europea.

In casa Milan invece si pensa quasi esclusivamente al futuro: il campionato in corso appare assolutamente di transizione e gli unici obiettivi concreti sono quelli di costruire le basi e non potrebbe essere altrimenti dopo il cambio di tre allenatori in due anni, l’esclusione dalle Coppe Europee per il Fair Play finanziario e tanti, forse troppi problemi tecnici.

Certo, il rientro di Zlatan Ibrahimovic ha portato una ventata d’entusiasmo ai rossoneri, oltre ad aver conquistato già sette punti nelle prime tre partite di campionato con lo svedese in campo. Capitolo completamente diverso per il Brescia di Balotelli e compagni: le rondinelle vivono un momento molto delicato e fra febbraio e marzo si capirà con quante possibilità gli uomini di Corini potranno giocarsi le proprie chance di salvezza, visto che attualmente alternano buone prestazioni e cali di concentrazione disarmanti.

Indubbiamente il calcio in Lombardia è un aspetto importante, nuove società stanno investendo partendo dal basso e applicando modelli che funzionano: il caso per eccellenza è l’Atalanta, capace di riempire le proprie casse ogni anno con milioni e milioni di euro derivanti da vendita di talenti cresciuti nel proprio settore giovanile. Se si pensa che i bergamaschi hanno saputo, in soli quattro anni, aumentare il proprio bilancio da 42 milioni di euro nel 2014 a 99 milioni nel 2018, si riesce ad avere un’idea della bontà del lavoro svolto dalla società, che sia da esempio a tutto il movimento sportivo lombardo.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127