Luino | 27 Novembre 2019

Dopo il maltempo sistemata la strada del Cucco, nessun risarcimento per i danni alle auto

Dopo le diverse segnalazioni e l'esaurirsi della pioggia, gli operatori sono intervenuti per mettere in sicurezza la carreggiata. I lavori conclusi ieri intorno alle 20

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Le abbondanti precipitazioni degli scorsi giorni hanno creato non pochi problemi agli automobilisti che percorrevano la strade dell’alto Varesotto e nello specifico quella Cucco, tra via Gorizia e via Margorabbia, a causa di voragini che si sono formate sull’asfalto. La pioggia, successivamente, ha continuato a cadere riempendo questi enormi crateri sull’asfalto, mettendo in pericolo tutti gli utenti della strada.

La situazione più pericolosa si è verificata ieri mattina, martedì 26 novembre, nei pressi dell’isola ecologica, dove una voragine ha visto le automobili in transito danneggiare gli pneumatici e la carrozzeria, nonostante la presenza da oltre una settimana della segnaletica verticale utili per segnalare i pericoli e i potenziali danni che si sarebbero potuti verificare sui veicoli.

Ieri mattina, però, sono state numerose le auto che hanno richiesto l’intervengo del Soccorso Stradale, dopo aver danneggiato l’automobile ed essersi resi conto di non essere più in grado di poter proseguire il proprio tragitto. Il Comune di Luino, dopo il lavoro compiuto la scorsa settimana da quello di Montegrino Valtravaglia per la stessa criticità, ieri sera ha portato a termine l’intervento di sistemazione, reso difficoltoso da alcune perdite d’acqua provenienti dalla discarica e dalla scarsa visibilità.

Sul posto, per regolare la viabilità durante il lavoro degli operai della ditta incaricata, anche gli agenti della Polizia Locale di Luino e i carabinieri della Compagnia locale. L’emergenza sul ponte, almeno per il momento, sembra essersi definitivamente risolta.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127