EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Casalzuigno | 10 Novembre 2019

Deposito abusivo in Valcuvia, blitz della GDF di Luino: sequestrati 40mila litri di carburante

La scoperta è avvenuta venerdì sera, dopo alcune segnalazioni e movimenti sospetti nei pressi di un capannone. Le indagini affidate alle fiamme gialle luinesi

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

La Guardia di Finanza della Compagnia di Luino negli scorsi giorni ha scoperto a Casalzuigno, in Valcuvia, un deposito clandestino dove, dopo diversi controlli mirati, sono stati rinvenuti e sequestrati circa 40mila litri di benzina e gasolio utilizzati per il riscaldamento.

A destare sospetti nei finanzieri luinesi non  sono stati solo alcuni anomali passaggi di mezzi pesante per il trasporto di carburante, ma anche movimenti nell’area nei giorni precedenti, tanto da condurli ad effettuare un vero e proprio blitz nella serata di venerdì, quando lungo la strada che porta ad un capannone hanno fermato un tir.

Dopo le verifiche del caso, con l’autotrasportatore che non è riuscito a fornire valide giustificazioni, come riporta Prealpina, le fiamme gialle hanno deciso di controllare l’intera area, trovandosi davanti agli occhi un deposito abusivo, senza autorizzazioni, dove hanno scoperto l’ingente quantità di questo liquido infiammabile stoccato illegalmente.

A pagarne le spese, quindi, il responsabile dell’area, titolare di una società di trasporto di merci su strada, che è stato segnalato alle autorità locali giudiziarie per sottrazione di prodotti energetici al pagamento dell’accisa e tentata frode nell’esercizio del commercio. Spetterà ora alla Guardia di Finanza di Luino, guidata dal capitano Felice Stringile, ricostruire quanto avvenuto.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127