Luino | 20 Ottobre 2019

Sicurezza al mercato e nei grandi eventi, tempo di bilanci per l’Associazione Nazionale Carabinieri di Luino

Gli ex militari hanno svolto il loro servizio impegnandosi nelle attività di sorveglianza tra i banchi del mercato e durante le principali manifestazioni estive

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si è conclusa nei primi giorni di ottobre l’attività estiva di vigilanza dei membri dell’Associazione Nazionale Carabinieri della sezione “C.re Ticli Roberto” di Luino. L’accordo stipulato con il Comune, che sarà valido anche nel 2020, prevedeva una collaborazione finalizzata alle operazioni di supervisione e controllo durante il mercato settimanale del mercoledì e in occasione di importanti manifestazioni cittadine.

I volontari in servizio hanno collaborato in sinergia con la Polizia Locale di Luino all’interno del mercato, impegnandosi in piccoli turni di sorveglianza di tre ore ciascuno, tra le ore 10.00 e le ore 16.00, e perlustrando in particolar modo alcune zone del lungolago e del centro cittadino.

Si è reso spesso necessario regolare il flusso dei turisti e allontanarli da zone in cui non è consentito il bivacco, ad esempio le aree verdi del lungolago site tra Palazzo Verbania e l’Imbarcadero. Sono stati segnalati alcuni furti subiti in particolare da turisti elvetici e tedeschi, tutti prontamente indirizzati verso il locale Settore della Polizia di Frontiera per sporgere regolare denuncia. Documenti d’identità smarriti sono invece stati rinvenuti e recapitati ai proprietari. Alcuni ambulanti hanno ringraziato gli ex militari manifestando stima e apprezzamento per il servizio svolto. Pur essendo stata talvolta riferita la presenza di individui sospetti nei dintorni delle bancarelle, è stato globalmente rilevato un calo nella presenza di malintenzionati e persone dedite all’accattonaggio.

Importanti test per la gestione della sicurezza sono stati, invece, gli eventi svoltisi durante alcuni weekend estivi nell’area del Parco a Lago, a partire dalla festa patronale dei Santi Pietro e Paolo con il Palio in Divisa e i consueti fuochi d’artificio, passando per i concerti di Ivana Spagna e di Francesco Baccini. Il controllo degli accessi con la posizione di varchi in punti specifici del lungolago e la supervisione dei punti di passaggio e delle vie di fuga anche all’interno del parco sono stati fondamentali per assicurare la perfetta riuscita di queste manifestazioni.

Dopo il servizio svolto durante le giornate di Sport Senza Barriere all’inizio di settembre, l’ultimo impegno “luinese” per i volontari è stato la Granfondo Tre Valli Varesine tenutasi lo scorso 6 ottobre, in cui i carabinieri in congedo (tra cui il brigadiere capo Alfio Recupero, spentosi improvvisamente pochi giorni fa) si sono resi disponibili per garantire la sicurezza e la viabilità in punti specifici del percorso di gara all’interno del territorio cittadino.

Le attività dei membri della sezione di Luino proseguono ora con turni di sorveglianza all’uscita delle scuole elementari di Mesenzana durante tutto il periodo scolastico, in base ad un accordo stipulato già a partire dallo scorso inverno con il Comune.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127