Canton Ticino | 2 Ottobre 2019

Infortunio sul lavoro in Ticino: benzina prende fuoco, gravi ustioni per un 42enne

L'incidente è avvenuto oggi pomeriggio in un'officina meccanica. L'uomo ha riportato ustioni di 2° e 3° grado alle braccia e alle mani nonché a parte del viso

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Oggi pomeriggio, mercoledì 2 ottobre, verso le 16.30, a Quartino, paese del locarnese, in Canton Ticino, presso un’officina meccanica è avvenuto un infortunio sul lavoro.

Un operaio 42enne cittadino svizzero, domiciliato nel Locarnese, era intento a dei lavori di saldatura nel vano motore di una vettura. Dei vapori di benzina provenienti dal serbatoio dell’auto a contatto con una scintilla hanno preso fuoco ustionando l’uomo.

Sul posto per le prime operazioni di soccorso un equipaggio del Salva il quale ha accompagnato l’infortunato all’ospedale. Il 42enne ha riportato ustioni di 2° e 3° grado alle braccia e alle mani nonché a parte del viso.

A comunicarlo la Polizia cantonale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127