Roma | 12 Settembre 2019

Governo Conte, ecco le “rose” M5S per sottosegretari: il maccagnese Invidia all’Innovazione?

Prime ipotesi svelate da AdnKronos stamane che interessano i parlamentari del Movimento 5 Stelle. Da quanto si apprende il deputato Niccolò Invidia è tra i papabili

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Stando a quanto riportato dall’Adnkronos, che ha potuto visionare la lista delle candidature M5S per alcune caselle della squadra del sottogoverno, entra nel vivo la partita per la nomina dei Sottosegretari di Governo.

I nomi in corsa per il Viminale sono Maurizio Cattoi, Gelsomina Vono; Carlo Sibilia; Elisabetta Trenta; Federica Dieni. Per la Pubblica amministrazione si sono fatti avanti: Roberta Alaimo; Ugo Grassi; Laura Mantovani. Innovazione: Niccolò Invidia; Andrea Giarrizzo; Mantovani.

I pentastellati in pista per gli Affari Regionali sono invece: Grassi; Giuseppe D’Ambrosio; Silvana Abate; Maria Luisa Faro; Antonio Federico; Nando Marino; Maria Pallini. Sud: Alessio Villarosa; Vono; Dieni; Vita Martinciglio. Famiglia-Pari Opportunità: Alessandra Maiorino.

Si sono candidati per un posto da sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: Vono; Gianmarco Corbetta; Grassi; Vito Crimi. Molto difficile che oggi il capo politico Luigi Di Maio possa sciogliere il nodo dei sottosegretari in quota M5S.

Probabilmente, secondo quanto viene riferito, la partita si protrarrà fino alla prossima settimana. Girano poi i nomi per altri dicasteri, come l’Economia: Laura Castelli, Stefano Buffagni, Villarosa, Giovanni Currò, Marco Pellegrini, Vincenzo Presutto; gli Esteri: Manlio Di Stefano e Emanuela Del Re; le Infrastrutture: Agostino Santillo; il Mise: Davide Crippa, Andrea Cioffi, Mirella Liuzzi. (Ant/AdnKronos)

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127