Germignaga | 28 Agosto 2019

Germignaga: torna nel weekend “Équa la festa”, iniziativa solidale del GIM

Numerose le altre attività per sabato e domenica: cena equa-etnica-locale, danza, dibattiti, spettacoli, giocoleria, mercatini, laboratori e giochi per bambini

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Torna a Germignaga, sabato 31 agosto e domenica 1 settembre,“Équa la festa”: due giorni presso il parco Boschetto concepiti come un festival delle coscienze nel quale si susseguono proposte diverse che ruotano intorno ai temi della solidarietà, dell’ambiente, della responsabilità.

Non solo il GIM, ma anche collaborazioni eccellenti per un programma di alto livello: l’ong CAST di Laveno Mombello, l’agenzia stampa Pressenza, la Comunità Operosa Alto Verbano, la compagnia Teatro Periferico di Cassano Valcuvia.

Si comincia sabato 31 agosto al mattino con la realizzazione di un vero labirinto fatto di pietre, nel solco di tradizioni e geometrie che si perdono nel tempo. Un’esperienza collettiva, ma anche intima e spirituale, guidata da Anna Polo. Al pomeriggio Annabella Coiro introdurrà i presenti alla pratica della nonviolenza nelle relazioni. Verrà presentata la 2° Marcia Mondiale per la Pace e la nonviolenza, che nel 2020 farà tappa anche a Luino.

Non mancherà lo stand gastronomico con piatti da diverse tradizioni, italiane ed estere. Alle 21.30 Teo&Giò proporranno canzoni dal repertorio dei Trenincorsa oltre che dal panorama nazionale.

Domenica 1 settembre si parte all’insegna dell’ambiente con il Plogging: gli iscritti ricevono una pettorina, guanti e un sacco per raccogliere un tipo di materiale differenziato. Alle 10 si parte, di corsa o camminando, allo scopo di raccogliere i rifiuti abbandonati nel territorio. Informazioni e iscrizioni sulla pagina facebook di Cast Ong.

Durante la giornata ci sarà la presenza di produttori locali ed associazioni: non solo prodotti a km zero, ma anche idee che testimoniano la vitalità del luinese. A questo proposito, alle 11 verrà presentata la Comunità Operosa Alto Verbano, una realtà nata negli ultimi mesi allo scopo di mettere in relazione fattiva persone ed associazioni del Terzo Settore. A seguire sarà aperto lo stand gastronomico che funzionerà fino a sera.

Il pomeriggio vedrà un laboratorio di decorazione magliette aperto a piccoli e grandi, in contemporanea ad un incontro a tre voci per raccontare l’Africa tra passato e presente: Valentin Mufila vestirà i panni del griot, il cantastorie della tradizione africana, e dialogherà con i giornalisti Raffaele Masto e Angelo Ferrari.

Durante l’intero fine settimana ci sarà la presenza di artisti di strada che con la formula del live painting realizzeranno opere d’arte su pannelli. Domenica sera verrà realizzata un’asta delle opere per finanziare progetti in Tanzania di Cast Ong. Chiude il programma  lo spettacolo “Con me in paradiso” di Teatro Periferico: il lavoro degli attori insieme ad alcuni richiedenti asilo crea una doppia storia, quella del copione teatrale e quella delle relazioni e delle dinamiche che si creano all’interno del gruppo.

Équalafesta ha lo scopo di promuovere uno stile diverso nelle relazioni tra persone e tra popoli. Allo stesso tempo, il ricavato verrà utilizzato per sostenere concretamente comunità più povere attraverso i progetti del GIM.

Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina Facebook dedicata all’evento.

 

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127