EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
24 Agosto 2014

Germignaga, “ÈQUA LA FESTA”: torna l’appuntamento equo e solidale in riva al Lago Maggiore

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Stufi del brutto tempo, della pioggia, del freddo di questo terribile 2014? Speriamo che arrivi l’estate… di sicuro arriva ÉQUALAFESTA. Torna l’appuntamento equo e solidale del lago Maggiore, con tanta energia e la speranza che il tema di quest’anno possa portare, meteorologicamente parlando, fortuna. Il weekend inizierà sabato 30 agosto, con un incontro che aiuterà a conoscere meglio un paese importante in via di sviluppo come il Brasile. Informazione, testimonianze, musica e tanto divertimento, ricordando che il futuro sarà sempre più equo e solidale. L’appuntamento è fissato per il 30-31 agosto al Boschetto di Germignaga ed è stato organizzato dal “Gruppo Impegno Missionario” e da “Terre di Lago”, con il patrocinio del Comune di Germignaga.

La locandina dell'edizione "ÈQUA LA FESTA" 2014, al Boschetto di Germignaga (VA)

La locandina dell’edizione “ÈQUA LA FESTA” 2014, al Boschetto di Germignaga (VA)

Brasile, “Ordem e Progresso: lo sviluppo si ricorda ancora delle persone?” Si parte sabato 30 agosto alle ore 17 con un incontro che parlerà del Brasile, dove si andrà a conoscere qualcosa su quel meraviglioso Paese che ha visto l’Italia uscire a orecchie basse dai mondiali di calcio. L’incontro proverà a portare nelle valli dell’alto varesotto i colori, i ritmi e il calore brasiliani. Si cercherà di capire se la strada della crescita intrapresa da Lula ha dato i frutti sperati. Il progetto “fame zero”, l’annunciata e disattesa riforma agraria, il tentativo di eliminare la grande povertà dalla nazione per un progresso più condiviso, il cauto allontanamento dei dogmi liberisti. Tutto questo ha segnato un cambio con il passato? Se ne parlerà attraverso testimonianze legate soprattutto al mondo solidale e cooperativo. La serata, poi, sarà rigorosamente brasiliana con piatti tipici a cena e lo spettacolo dei Mitoka Samba alle ore 21.

Prodotti locali, combinati con ingredienti del commercio equo. Domenica 31 si torna almeno in parte alle latitudini lacustri: il pranzo vedrà prodotti locali combinarsi con ingredienti del commercio equo. Nel pomeriggio il pallone sarà il filo conduttore per laboratori e giochi rivolti ai bambini; ci sarà una dimostrazione di capoeira, l’angolo del baratto, il mercatino di produttori e associazioni. La sera si riparte con un aperitivo a km zero a cura di “Terre di Lago” che presenterà il progetto “adotta una centrale”: l’energia è una cosa importante e cerchiamo di acquistarla da fonti rinnovabili, o di installare i pannelli fotovoltaici, riducendo il nostro impatto ambientale. E se potessimo auto-produrcela tutti insieme? Seguirà la cena presso lo stand gastronomico e il docu-film “Genuino Clandestino” che racconta storie di ritorno alla terra per un’agricoltura più consapevole. Durante la giornata verranno organizzati mercatini di commercio equo, libri, produttori locali, associazioni, baratto. Inoltre, verrà effettuata una mostra a cura degli ospiti del Comi.

Il tutto con grande allegria, piatti e posate lavabili, raccolta super-differenziata dei rifiuti, acqua in brocca, e con l’intenzione di finanziare i progetti che il GIM ha nel mondo. Tra questi segnaliamo la “Casa do Sol” a Salvador Bahia, un luogo di crescita e futuro per bambini e ragazzi che vivono ai margini della città, tra baraccopoli, povertà e narcotraffico.

Per maggiori informazioni visitate la pagina Facebook: GIM (Gruppo Impegno Missionario). “ÈQUA LA FESTA” si terrà al Parco Boschetto a Germignaga (VA), via Mameli, vicino al ponte per Luino. Parcheggio presso supermercato “Billa” a Luino, a 50 metri dalla festa.

Vuoi lasciare un commento? | 0

I commenti sono chiusi.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127