Luino | 6 Agosto 2019

Luino, atti vandalici in centro storico. “Profonda indignazione”

L'episodio è avvenuto nella notte tra sabato e domenica: distrutto uno dei "bambini della Cavallotti", installazioni posizionati dai commercianti sulla stradina

Ancora una volta atti vandalici a Luino, ma questa volta ad esser bersaglio di ignoti è stato il centro storico nella notte tra sabato 3 e domenica 4 agosto.

Preso di mira è stato uno dei “bambini della Cavallotti”, una delle sculture in legno present sulla stradina , chiamate così dai commercianti, che sono state installate davanti ai loro negozi da qualche mese, con l’obiettivo di ravvivare ed abbellire via Felice Cavallotti, una tra le stradine più caratteristiche di tutto il paese lacustre.

Ignoti, infatti, hanno distrutto in diverse parti la testa di una di queste sculture, costruite e realizzate da volontari della via che, con tanto lavoro, tempo impiegato e determinazione stanno cercando di riportare ai fasti di un tempo la “Cavallotti”, promuovendo ed organizzando anche eventi artistici e musicali in tutto il mese di agosto. Oltre a questo sono state anche portate via alcune piante e fiori presenti su alcune biciclette posizionate in centro.

Grande l’indignazione da parte dei gestori e dei proprietari degli esercizi commerciali presenti in zona che domenica mattina al loro arrivo hanno trovato la scultura danneggiata. “Con tanta fatica – spiega Adele Cossi, che gestisce un atelier nel centro storico -, ci stiamo impegnando ormai da anni per fare in modo che i cittadini e i turisti tornino in via Felice Cavallotti, che per anni è stato il cuore pulsante della nostra splendida Luino”.

Vedere un piccolo atto vandalico stupido come questo ci indigna profondamente – continua Adele Cossi -. È frustrante per chi come noi lavora quotidianamente per il bene della comunità, ognuno di noi con i mezzi a propria disposizione. Noi non ci tireremo mai indietro e continueremo per la nostra strada, ma è ora che certe persone capiscano quanto sia fondamentale avere a cuore i beni a disposizioni di tutti”.

Questi atti vandalici sono gli ultimi di una serie di episodi avvenuti nel centro di Luino, tra via Verdi, la pista ciclopedonale e la zona di via Cairoli e via XXV Aprile, che sono all’attenzione di maggiori controlli delle forze dell’ordine e dell’amministrazione comunale.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127